Basket serie A2 girone Est: esordio amaro per la Pompea Mantova tra le mura amiche, l’Urania Milano vince 71 a 69

Pubblicato il autore: Francesco Grandi Segui


Alla Grana Padano Arena di Mantova si affrontano per la seconda giornata della regular season la Pompea Mantova e l’Urania Milano. Esordio stagionale in casa per i ragazzi di coach Finelli dopo la vittoria in quel di Piacenza, mentre l’Urania Milano cerca la vittoria dopo la sconfitta di misura contro San Severo nella prima giornata.

Primo Quarto
Buona partenza dell’Urania Milano con due triple di Sabatini, ma la Pompea non ci sta e risponde subito con Clarke che entra subito in partita. Nessuna delle due squadre sembra prendere il sopravvento in questo primo periodo, punteggio molto basso: molti errori da entrambe le parti con tiri che non arrivano nemmeno a canestro portano al 16-14 finale per i padroni di casa che non hanno ancora accellerato. Buone le prestazioni di Clarke per la Pompea per lui 8 punti, mentre Sabatini con le due triple è a 6 per l’Urania Milano.

potrebbe interessarti ancheOlimpia Milano-OriOra Pistoia: dove vedere il match basket Serie A oggi 11 novembre

Secondo Quarto
Partenza veloce per l’Urania Milano, pronti via e siamo 21-18 per gli ospiti, pronto il timeout per coach Finelli. Ghersetti prova a dare la carica ai suoi che però non sembrano recepire bene il messaggio: da segnalare una difesa molto pesante da parte dell’Urania che non permette ai giocatori della Pompea di esprimersi al meglio. Punteggio a metà quarto 22-26 per Milano.
Partita equilibrata, con punteggio molto basso, dove Milano galleggia in vantaggio di qualche punto e risponde agli attacchi di Mantova senza troppi affanni: la Pompea non sembra per ora dare una scossa alla sua serata. Ci prova Clarke con i suoi 16 punti già all’attivo, punteggio 30-31, sempre grande equilibrio.
Ma ecco che la scossa arriva: Raspino prende in mano la squadra sia in difesa che in attacco con un 7-0 di parziale riporta la Pompea sul 37-31 finale di periodo.

Terzo Quarto
Bella partenza di quarto dell’Urania che nel giro di pochi minuti, si riporta in vantaggio grazie a Raivio e Benevelli che lavorano ai fianchi la difesa della Pompea che sembra ancora negli spogliatoi.
Nonostante questo, la partita resta equilibrata, a 3 minuti dal termine del quarto il punteggio è 49-49: ma l’Urania Milano è una squadra che non molla un pallone, un Raivio in grande spolvero, per lui 14 punti, porta il punteggio sul 57-52. Pompea un pò a corto di fiato con qualche errore di troppo dal campo.

potrebbe interessarti ancheBasket serie A2 girone Est: la Pompea Mantova gela l’Unieuro Forlì con una netta vittoria

Quarto periodo
L’Urania prova la fuga sul 61-52 con Lynch che va in doppia cifra, parziale di 4 -0 per i milanesi: la Pompea stenta a reagire soprattutto con i suoi uomini chiave Lawson e Clarke che non stanno dando l’apporto sperato in questo match. Più 9 nove per i milanesi, massimo vantaggio a metà periodo per il team di coach Villa che sta tentando l’impresa.Ma Clarke non ci sta e mette due triple, Pompea a -3 e ancora partita aperta.Punto a punto nel finale, con la Pompea che sbaglia un tiro da sotto canestro con Lawson che le avrebbe permesso di pareggiare.
Minuti finali concitati con Montano che per l’Urania, sbaglia un tiro libero e lascia la possibilità a Mantova di pareggiare nuovamente, ma Ferrara perde la palla sul passaggio di Visconti. Finisce così con l’Urania Milano che vince contro la Pompea Mantova per 71 a 69.

Pompea Mantova:
Sarto 2, Colussa, Poggi, Raspino 10, Visconti 13, Ferrara 3, Vigori, Ghersetti 4, Maspero 1, Epifani, Clarke 22, Lawson 12
Coach: Finelli
Urania Milano:
Piunti 4, Pagani , Negri, Benevelli 14, Montano 9, Giardini, Piatti, Lynch 13, Raivio 15, Bianchi 5, Sabatini 11
Coach: Villa

notizie sul temaGrissin Bon-Virtus Segafredo Bologna: streaming e diretta tv Eurosport, domenica 03 novembreBasket Serie A2 girone Est: la Pompea vede gli incubi, Imola ne approfitta per espugnare la Grana Padano ArenaHappy Casa Brindisi-Carpegna Prosciutto Basket Pesaro : dove vederla in streaming e diretta TV
  •   
  •  
  •  
  •