Formazioni Italia-Ucraina: Mancini si affida a Bernardeschi, Shevchenko senza Yarmolenko

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui

Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

Amichevole dall’elevato valore morale, quella che andrà in scena, questa sera, alle ore 20:45, al “Ferraris” di Genova, tra Italia e Ucraina. Esulando dall’aspetto tecnico-sportivo, il match rappresenterà un’opportunità di solidarietà al fine di raccogliere fondi per le famiglie delle vittime del tragico crollo del Ponte Morandi, avvenuto lo scorso 14 agosto. Nell’arco di questi giorni si sono succedute una serie di iniziative promosse dalla FIGC, mentre nella giornata di ieri sia la delegazione della Nazionale azzurra che quella ucraina hanno deposto una corona di fiori a ridosso del luogo in cui è accaduto il disastro, palesando chiaramente una forte e sentita commozione, dinnanzi ad un evento che ha causato la morte di 43 persone, ferendo al cuore la città di Genova. Tra l’altro, prima della consueta conferenza stampa della vigilia, parenti e familiari delle vittime sono scesi sul rettangolo verde del “Ferraris” per raccogliere l’abbraccio dei calciatori azzurri e senza i clamori delle telecamere, il c.t. Roberto Mancini si è intrattenuto con alcuni bambini, rimasti, purtroppo, orfani di un genitore o addirittura di entrambi.

Spostando il focus, invece, sull’aspetto tecnico della partita, l’Italia giunge a quest’appuntamento dopo le due sfide di Nations League concluse con il pareggio per 1-1 contro la Polonia e la sconfitta per 1-0 al cospetto del Portogallo. In vista della gara contro l’Ucraina, il Mancio dovrà fare a meno di Romagnoli, Cutrone, D’Ambrosio e Zaza, rientrati nei loro club di appartenenza a causa di alcuni problemi di natura fisica. Al loro posto, il commissario tecnico jesino ha convocato Tonelli, Piccini e Kevin Lasagna, quest’ultimo aggregatosi ieri alla comitiva azzurra. L’Ucraina, invece, allenata dall’ex stella del Milan, Andrij Shevchenko, coadiuvato dagli italiani Mauro Tassotti e Andrea Maldera, giunge a questa sfida dopo aver fatto il pieno di fiducia ed autostima in Nations League, avendo superato la Repubblica Ceca con il punteggio di 1-2 e la Slovacchia per 1-0, trionfi che la issano al primo posto, a punteggio pieno, nel girone 1 della Lega B.

potrebbe interessarti ancheNasce la Nazionale di calcio della Sardegna

Svelando le probabili formazioni che scenderanno in campo, Mancini pare intenzionato ad affidarsi al 4-3-3 con Donnarumma in porta, Florenzi esterno destro, Criscito a sinistra. La coppia centrale di difesa dovrebbe essere composta da Bonucci e Chiellini. A centrocampo spazio a Verratti, Jorginho e Barella, mentre in avanti Insigne e Chiesa agiranno a supporto di Bernardeschi, che verrà schierato nell’inedito ruolo di “falso nueve“.

potrebbe interessarti ancheLaura Giuliani, la donna ragno dagli occhi di ghiaccio: Juventus e Italia sono in mani sicure

Shevchenko, invece, potrebbe disporre i suoi uomini con il 4-2-3-1: Pyatov tra i pali, Karavaev a destra, Matvienko a sinistra. Il duo centrale di difesa sarà formato da Kryvstov e Rakitskiy. La mediana sarà presidiata da Stepanenko e Malinowski, mentre sulla trequarti agiranno Yarmolenko, Marlos e Konoplyanka, a sostegno dell’unica punta Yaremchuk. L’arbitro designato per dirigere la sfida è lo sloveno Rade Obrenovic.

notizie sul temaCagliari, Nicolò Barella:” Non penso al mercato. Se sono arrivato in Nazionale è merito dei miei compagni di squadra”Nations League: risorge l’Italia con il 4-3-1-2Polonia-Italia, cercasi bomber disperatamente: le statistiche del match
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: