Partite Serie B oggi 38.a giornata: Lecce-Spezia il clou, il programma dei match

Pubblicato il autore: gaetanomasiello91 Segui


Serie B.
Ultima giornata di Serie B questo pomeriggio, infatti la 38.a giornata di Serie B si giocherà con tutte le gare in contemporanea alle ore 15 e tutte le gare saranno visibili su Dazn. Dopo la promozione del Brescia in Serie A e le retrocessioni di Padova e Carpi in Serie C, oggi è tempo di conoscere la seconda squadra che sarà promossa in Serie A e di conoscere chi parteciperà ai playoff. Particolare attenzione verrà riservata alla terza squadra che retrocederà in Serie C  e chi disputerà i playout.

Serie B, programma partite sabato 11 maggio

Nel programma di quest’ultima giornata di Serie B spiccano per la parte alta della classifica Lecce-Spezia e Palermo-Cittadella, gare fondamentali per la seconda promozione, ma interessanti saranno anche Perugia-Cremonese e Venezia-Foggia, che interessa anche la parte bassa della classifica dove l’attenzione verrà riservata anche su Salernitana-Pescara, Carpi-Venezia e Padova-Salernitana.

Brescia-Benevento. Allo stadio ‘Rigamonti’ va in scena un incontro che non ha nulla da chiedere a questo campionato, infatti le ‘rondinelle’ sono già certe della promozione in Serie A ma anche del primo posto in classifica e per i lombardi sarà occasione di mettere in mostra qualche giovane. Invece i campani sono certi dei playoff e in vista degli spareggi si potrebbe prevedere un largo turn-over. Risultato dell’andata: pareggio per 1-1.

Carpi-Venezia. Il Carpi già retrocesso ospita al ‘Cabassi’ un Venezia che deve vincere e sperare che il Foggia non faccia risultato sul campo del Verona. Castori potrebbe far esordire qualche giovane di prospettiva dopo la retrocessione in C, mentre Cosmi cerca di riagguantare la zona playout. I lagunari sono terz’ultimi in classifica con 35 punti a meno 2 dal Foggia. Risultato dell’andata: pareggio per 1-1.

potrebbe interessarti ancheStorie di calcio: il Lecce di Zeman

Crotone-Ascoli. Il Crotone ospita allo ‘Scida’ l’Ascoli. Ai calabresi, dopo la sconfitta del turno precedente sul campo dello Spezia 2-0, basta un punto per salvarsi e restare in Serie B. L’Ascoli è reduce da due sconfitte consecutive in campionato contro Brescia e Palermo, ma ha raggiunto in anticipo la permanenza nel campionato cadetto. Risultato dell’andata: vittoria per 3-2 dell’ Ascoli.

Lecce-Spezia. Al ‘Via del Mare’ i salentini sono pronti a festeggiare la promozione in Serie A ma per farlo i pugliesi devono battere lo Spezia, che è in cerca della qualificazione ai playoff. Il Lecce nell’ultimo turno ha riposato ma è reduce dalla sconfitta di Padova, mentre lo Spezia nell’ultimo turno ha battuto 2-0 il Crotone al ‘Picco’, i liguri sono in 6.a posizione e hanno bisogno dei 3 punti senza aspettare i risultati dagli altri campi. Risultato dell’andata: pareggio per 1-1.

Padova-Livorno. Allo stadio ‘Euganeo’ il Livorno cerca la salvezza diretta ma deve fare i conti con l’orgoglio del Padova retrocesso. Il Padova nell’ultimo turno ha detto addio alla Serie B ma nonostante la retrocessione i veneti non perdono in campionato da 4 partite, i toscani sono reduci da due vittorie consecutive contro Verona e Carpi e non possono fallire questa partita. Risultato dell’andata: pareggio per 1-1.

Palermo-Cittadella. Allo stadio ‘Barbera’ i rosanero cercano la promozione diretta in Serie A ma non dipende solo dalla gara contro il Cittadella, infatti i siciliani devono sperare in un risultato favorevole dal ‘Via del Mare’ dove il Lecce se la vedrà contro lo Spezia. I veneti invece cercano la qualificazione ai playoff, il Cittadella è reduce dal successo per 3-0 sul Verona, ottenuto nell’ultimo turno di campionato. Risultato dell’andata: vittoria per 0-1 del Palermo.

potrebbe interessarti ancheMezza serie A su Ciccio Caputo: quando i bomber della B si confermano in massima serie

Perugia-Cremonese. Allo stadio ‘Curi’ va in scena un vero e proprio spareggio playoff. Gli umbri sono obbligati a vincere contro la Cremonese ma devono sperare in risultati favorevoli da Verona (Verona-Foggia) e da Palermo (Palermo-Cittadella) per accedere ai playoff. I grigiorossi per entrare nella griglia playoff devono soltanto vincere se non vogliono attendere il risultato di Verona-Foggia. Risultato dell’andata: vittoria della Cremonese 4-0.

Pescara-Salernitana. Allo stadio ‘Adriatico’ si intrecciano la voglia di andare ai playoff dei padroni di casa e la permanenza in Serie B dei campani. Gli adriatici sono reduci da 4 pareggi consecutivi, l’ultimo è arrivato la scorsa settimana sul campo del Venezia, mentre i campani sono in caduta libera, infatti contro il Cosenza è arrivata la quarta sconfitta consecutiva in campionato. Risultato dell’andata: vittoria per 2-4 del Pescara.

Verona-Foggia. Anche al Bentegodi si gioca per due obiettivi importanti: i playoff per il Verona e il Foggia per la salvezza. Gli scaligeri vengono da due sconfitte consecutive contro Livorno e Cittadella e per accedere ai playoff devono vincere e sperare in risultati favorevoli dagli altri campi. I pugliesi dopo il successo sul Perugia possono ancora sperare nella salvezza diretta ma devono fvincere e sperare che Salernitana e Livorno non vincono, in caso di sconfitta o pareggio il Foggia deve sperare in un risultato negativo del Venezia. Risultato dell’andata: pareggio per 2-2.

RIPOSA: Cosenza

notizie sul temaSpezia-Cittadella 1-2 (Video Gol Playoff Serie B): Moncini trascina i granata in semifinaleLecce-Spezia 2-1 (Video Gol Serie B): Petriccione e La Mantia fanno volare i giallorossi in Serie A, liguri ai playoffFesta grande a Lecce: è serie A dopo 7 anni
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,