Inzaghi: vogliamo passare il turno. Le dichiarazioni e l’anteprima di Lazio-Novara.

Pubblicato il autore: Massimiliano Faraon Segui


La sfida che andrà di scena domani alle ore 15:00 all’Olimpico vede sicuramente la squadra di Inzaghi come favorita al passaggio del turno. Il Novara infatti, seppur riuscitosi a qualificare per questi ottavi, denota un tasso tecnico di categoria inferiore ai biancocelesti che non dovranno comunque abbassare la guardia, non sono rari infatti i casi in cui squadre di serie B o di C sbattano fuori dalla competizione società storiche e blasonate.
Il pubblico non sarà in termini numerici quello dei match di cartello, la prevendita dei biglietti non è sicuramente decollata, infatti stando alle parole di Marco Canigiani, responsabile marketing della Lazio, a Lazio Style Radio:”Andiamo verso le 8.000 unità presenti, ma certamente saranno oltre i 10.000 gli spettatori presenti. I prezzi sono molto vantaggiosi e fino all’ultimo sarà possibile acquistare i biglietti […]”.
Nel frattempo, a meno di 24 ore dalla sfida valevole per gli ottavi, i due allenatori, Simone Inzaghi e William Viali hanno rilasciato alcune dichiarazioni. L’allenatore biancoceleste è intervenuto a Lazio Style Channel dichiarando la volontà da parte sua e della squadra di voler far bene e di passare il turno, come probabilmente tutti i tifosi auspicano.

potrebbe interessarti ancheCiro Immobile indagato in Spagna per il Caso Oikos

Inzaghi ha ricordato anche quella che è la tradizione della Lazio in Coppa Italia (due volte finalista nelle ultime quattro edizioni):”La partita di domani sarà importante ed in palio ci sarà un quarto di finale. Abbiamo sempre ottenuto buoni risultati in Coppa Italia e vogliamo ripeterci anche in quest’edizione. I ragazzi stanno bene e sono rientrati al meglio dalle ferie, domani vogliamo offrire una grande prestazione perchè il nostro obiettivo è accedere al prossimo turno del torneo”.

potrebbe interessarti ancheLotito, formalizzata la sua offerta di acquisto Alitalia

Dal suo canto Viali risponde ai microfoni in conferenza stampa per evidenziare la differenza tra le due squadre ma di come questa possa essere motivo di spinta e non di rammarico:“Se guardo la nostra stagione la squadra è in un momento di grande condizione e da questo punto di vista bisogna dare continuità, fare qualcosa di particolare domani significherebbe accrescere la nostra autostima“.

notizie sul temaMercato Juventus, si guarda ancora in casa Lazio: al lavoro per Milinkovic – SavicMilan, duello Simone Inzaghi-Giampaolo per il dopo GattusoSerie A, via al valzer delle panchine
  •   
  •  
  •  
  •