Mercato Milan, Reina va già via? Il portiere richiesto dal Chelsea di Sarri

Pubblicato il autore: Cosimo Commisso Segui

Gianluigi Donnarumma (Photo by Paolo Bruno/Getty Images scelta da SuperNews)

Pepe Reina, nuovo acquisto del Milan, è il miglior “parametro zero” di quest’anno secondo il CIES. Il trentaseienne, reduce da una stagione di alti e bassi con il Napoli, di comune accordo con la società ha deciso di far le valigie e trasferirsi altrove. L’età avanza senza dubbio, ma l’estremo difensore non ha ancora voglia di trasferirsi in Cina o in America, difatti ha preferito rimanere in Italia, scegliendo anche una squadra competitiva. La sua ex “famiglia”, ora allenata da Carlo Ancelotti, ha puntato sulla freschezza e sul talento di Meret, accompagnato dal veterano Karnezis. Anche i rossoneri hanno il loro campioncino, il diciannovenne Gigio Donnarumma è l’erede designato di Gianluigi Buffon, nonostante tutte le critiche ingenerose piovute su di lui. Una chioccia con cui condividere responsabilità e dubbi potrebbe solo che fargli bene. Ecco, probabilmente, il motivo dell’acquisto di Pepe. Nello spogliatoio del Milan, a parte Gattuso e Bonucci, mancano giocatori di personalità che trascinino il gruppo verso grandi traguardi. Reina, campione del mondo con la Spagna nel 2010 ed abituato a disputare match di una certa importanza, avrà il compito di trasmettere tutta la sua esperienza. Ma, attenzione, potrebbe esserci un colpo di scena clamoroso. Maurizio Sarri, secondo le ultime indiscrezioni, vorrebbe puntare proprio sul portiere spagnolo per il dopo Courtois! Quest’ultimo, dopo un europeo a dir poco strepitoso con la maglia del Belgio, è nel mirino del Real Madrid e non disdegnerebbe il trasferimento.

potrebbe interessarti ancheRitiri estivi squadre Serie A: le date e i luoghi dell’inizio della preparazione fisica

Sarri chiama, Pepe risponde?

potrebbe interessarti ancheStorie di Calcio: com’è nato il procuratore sportivo?

Per ora, è bene ricordarlo, sono soltanto rumors. Reina è stato convocato per la tournee americana del Milan e si aggregherà al gruppo senza problemi. Troverà una situazione surreale al suo rientro in quel di Milano: dalla sentenza del TAS per la riammissione in Europa League ai cambiamenti societari son tante le circostanze che vanno definite al più presto. Per non parlare di Bonucci, che pare davvero ad un passo dal vestire la maglia del Paris-Saint-Germain. Non che la situazione a Londra sia meglio, visti i sempre più probabili addii di Courtois ed Hazard, direzione Madrid. Il Chelsea, proprio come il Milan non disputerà la prossima Champions League ed è alle prese con le richieste di cessione da parte dei suoi top player.
Sarri, trasportato in una realtà completamente nuova, vorrebbe mantenere un ambiente umile, più conforme possibile alle sue idee. L’acquisto di Jorginho e gli interessamenti per Rugani, Higuain e Reina rappresentano la sua voglia di non perdere i fedelissimi, i pupilli che possono aiutarlo ad adattarsi al meglio in Inghilterra. Si sa, il popolo londinese è molto esigente, soprattutto dopo il quinto posto in campionato dell’anno scorso, e non permetterà passi falsi. Reina, anche in questo caso, risulterebbe particolarmente utile come uomo-squadra vista la precedente esperienza con la maglia del Liverpool. In casa Milan si sta valutando l’operazione. Risparmiare su un ingaggio di tre milioni netti a stagione, ottenendo in più un’eventuale plusvalenza per il prezzo del cartellino, potrebbe convincere i rossoneri a cedere alle avances dei Blues. Questi ultimi si erano precedentemente fiondati anche su Alisson, ex numero uno della Roma, ma l’offerta dei Reds ha demolito la concorrenza.

notizie sul temaChelsea: Lampard sostituirà Sarri, avviate le trattativeSan Siro: Milan e Inter vogliono la demolizioneMilan, Ceballos a tutti i costi: ecco il piano
  •   
  •  
  •  
  •