Ciclismo, Milano-Torino: trionfa il francese Pinot davanti a Lopez e Valverde

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui

Nella classica d’autunno Milano-Torino a trionfare è stato il francese di Thibaut Pinot che è riuscito a vincere la corsa con un attacco a due chilometri dal traguardo. Erano ventuno anni che un ciclista d’oltralpe (nel ’97 Laurent Jalabert) non riusciva a far sua la gara più antica del mondo (prima edizione nel 1876).
Pinot è riuscito a precedere all’arrivo il colombiano Miguel Angel Lopez di 10 secondi e il neo campione del Mondo Alejandro Valverde di 27 secondi, che nel finale ha mollato un pò la presa dopo un’ottima gara. Abbastanza bene gli italiani con il quarto posto di Mattia Cattaneo, il settimo di Domenico Pozzovivo e il nono di Fabio Aru.

potrebbe interessarti ancheCiclismo, ecco il piano per salvare il Team Sky. Intanto Thomas riapre le porte al Giro 2019

Ad animare la corsa fin dalle prime battute ci hanno pensato quattro fuggitivi: Umberto Orsini, Thomas De Gendt, Omer Goldstein e Willie Smit hanno preso un vantaggio massimo di 5 minuti e mezzo prima di di subire il ritorno del gruppo ai 29 km dove i grandi favoriti hanno aspettato il primo passaggio sulla salita di Superga per avanzare i primi attacchi.
Ad accendere la miccia è stato l’iberico Valverde con una serie di scatti che hanno cominciato ad animare la gara, ma Pinot con il suo compagno di squadra David Gaudu rispondo subito al campione del mondo; quando si transita per la seconda ed ultima volta sull’ascesa decisiva, prendono il largo la coppia PinotGaudu e Miguel Angel Lopez, ma qui succede l’imprevisto perchè Gaudu per fare spazio a Pinot si scansa improvvisamente andando addosso a Lopez ed entrambi cadono a terra favorendo il francese che ha approfittato subito dell’accaduto per andare a vincere in solitaria, nonostante un ultimo tentativo disperato di Lopez che però è servito soltanto a conquistare il secondo posto.

Di seguito l’ordine di arrivo dei primi dieci classificati della Milano-Torino 2018:

potrebbe interessarti ancheCiclismo, Vincenzo Nibali: nel 2020 addio alla Bahrain-Merida? intanto si avvicina la Trek-Segrafedo

1 Thibaut Pinot (Fra)  4:43:36
2 Miguel Angel Lopez (Col)  0:00:10
3 Alejandro Valverde (Spa)  0:00:28
4 Mattia Cattaneo (Ita)  0:00:36
5 Sébastien Reichenbach (Svi) 0:00:38
6 Wilco Keldermann (Ola) 0:00:38
7 Domenico Pozzovivo (Ita) 0:00:41
8 Jakob Fulgsang (Dan) 0:00:41
9 Fabio Aru (Ita) 0:00:43
10 Egan Bernal (Col) 0:00:45

notizie sul temaL’Airone volò via da solo, il suo nome…Fausto CoppiCiclismo: il team Sky annuncia che Froome e Thomas non parteciperanno al Giro d’ItaliaCiclismo: Il programma delle gare di Nibali nella prima parte del 2019
  •   
  •  
  •  
  •