Ciclismo, Giro d’Italia 20.a tappa Feltre-Croce d’Aune: lo spagnolo Bilbao trionfa in volata, Carapaz sempre maglia rosa

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui

Lo spagnolo Pella Bilbao ha vinto la 20.a tappa del Giro d’Italia conclusa sul Monte Avena e che non ha tradito le attese con molti attacchi e strategie dei corridori. Lo spagnolo, bravo nel finale a sfruttare le ultime energie rimaste, ha preceduto in volata Mikel Landa, Giulio Ciccone, Richard Carapaz e Vincenzo Nibali, il croato Primoz Roglic in difficoltà è giunto a 54″ e ha perso l’occasione per riavvicinarsi. Sfortunato lo spagnolo Miguel Angel Lopez che nel tentativo di rimonta è stato fatto cadere da un tifoso troppo esuberante con il quale poi ha avuto un acceso diverbio.

La classifica generale non ha subito grandi scossoni con Richard Carapaz che praticamente ha vinto la Corsa Rosa, grazie al vantaggio sul secondo, l’azzurro Vincenzo Nibali a 1’54”, seguito da Mikel Landa Meana a 2’53” e Primoz Roglic a 3’06”.

potrebbe interessarti ancheGiro d’Italia 2019: la crono finale va all’americano Haga, Carapaz vince la corsa rosa davanti a Nibali e Roglic

 

Giro d’Italia, presentazione 20.a tappa

Oggi al Giro d’Italia si correrà per la 20.a tappa che potrebbe essere decisiva per le sorti della classifica generale in vista della crono finale di domani a Verona.

Il tappone dolomitico odierno lungo 194 km partirà alle ore 11.05 da Feltre per terminare a Croce d’Aune ai piedi del Monte Avena (1225 metri) tra le ore 17-17-30. I corridori dovranno affrontare ben cinque GPM sulle Dolomiti, di cui due di prima categoria e tre di seconda. La prima sarà Cima di Campo (18 km al 6%), che con la sua discesa porterà a Castel Tesino e Scurelle. Dopo si giungerà al mitico Passo Manghen, salita storica della corsa rosa (duemila metri di dislivello per 19 chilometri di salita al 7.6% con ultimi 5 chilometri al 10% con massime del 15%).
Dopo una discesa che farà rifiatare i corridori, ecco il traguardo volante di Predazzo per poi salire nuovamente, questa volta con il Passo Rolle (20 km al 4,7%). Una volta arrivati alla vetta, altra discesa di 40 km fino a Ponte Oltra, per arrivare al gran finale prima con la salita del Croce d’Aune (11 km con gli ultimi 4 ad una pendenza media dell’8,3%) e poi dopo una discesa breve, ci saranno da percorrere gli ultimi 7 km tutti in salita (al 7,3%) al Monte Avena dove a 150 metri dal traguardo si entrerà nel rettilineo finale.

potrebbe interessarti ancheGiro d’Italia, 21.a tappa Verona-Verona (cronometro individuale): sul Circuito delle Torricelle gli ultimi verdetti

Giro d’Italia, borsino favoriti

***** Miguel Angel Lopez, Mikel Landa, Richard Carapaz
**** Vincenzo Nibali, Primoz Roglic, Giulio Ciccone
*** Mikel Nieve Iturralde, Hugh Carthy, Simon Yates
** Joe Dombrowski, Johan Esteban Chaves, Fausto Masnada
* Davide Formolo, Ilnur Zakarin, Ivan Ramiro Sosa

Giro d’Italia, 20.a tappa diretta tv e streaming

La 18.a tappa del Giro d’Italia sarà trasmessa Rai Sport (canale 57 digitale e 227 Sky) con collegamento per la presentazione della frazione a partire dalle ore 10.30 per poi passare la linea a Rai 2 alle ore 14.30.
La tappa odierna sarà visibile anche su Eurosport HD  (canale 210 di Sky) con collegamento dalle ore 13.
Per la rete nazionale la telecronaca sarà affidata ad Andrea De Luca con il commento tecnico di Alessandro Petacchi, ma sarà presente anche la terza voce di Fabio Genovesi oltre a Francesco Pancani e Marco Saligari che saranno in motocronaca.
Per il canale satellitare la prima voce sarà Luca Gregorio con il commento tecnico di Riccardo Magrini.

notizie sul temaCiclismo, Giro d’Italia 19.a tappa Treviso-S.Martino di Castrozza: Ultime salite prima dell’arrivo a VeronaCiclismo, Giro d’Italia 18.a tappa Valdaora-Santa Maria di Sala: Damiano Cima vince in volataCiclismo, Giro d’Italia 16.a tappa Lovere-Ponte di Legno: Ciccone vince sul Mortirolo, Carapaz sempre maglia rosa
  •   
  •  
  •  
  •