26 febbraio Cross a Imola

Pubblicato il autore: rizzoli giorgio

Il Parco delle Acque Minerali a Imola, ritorna a ospitare una gara di cross, dopo parecchi anni. In questo parco, confinante con l’autodromo Dino Ferrari, in cui è compresa la famosa curva delle Acque Minerali, si disputarono gare di corsa campestre fino agli anni ’80, poi a Imola, che ha quasi annualmente organizzato gare di cross regionale per l’Emilia Romagna, sono state utilizzate altre strutture, come il Parco della Tozzona o più recentemente la zona circostante l’Istituto Agrario Scarabelli.
Le gare del 26 febbraio sono Campionat Regionali Individuali per tutte le categorie (assolute, masters e giovanili) e ultima prova del Campionato di Società per Allievi, Allieve, Cadetti, Cadette, Ragazzi, Ragazze, Masters Uomini e Masters Donne. Gli Assoluti maschili e femminili e gli juniores hanno già invece concluso il Campionato di Società 2017 con le prove disputate il 29 gennaio a Castenaso e il 12 febbraio a Correggio.
Tante presenze sono annunciate per il cross di Imola, soprattutto nelle categorie giovanili; anche i masters si presentano in buon numero, anche se si registra qualche defezione di società che non ritengono di potere essere più in lizza per le posizioni di podio del C.d.S.. Sono invece in numero decisamente minore gli iscritti delle gare assolute maschili e femminili.
L’inizio delle gare è previsto per le ore 9.00 con i masters sm35-sm40-sm45-sm50.
La cronaca delle gare: prima gara è con i masters uomini più giovani, sulla distanza di 5 km: primi al traguardo sono 2 atleti della Casone Noceto, Adil Lyazali e Joachim Nshimirimana, entrambi sm40, che precedono Gianluca Borghesi, 1° fra gli sm35. Negli sm45 il più veloce è Emmanuel Marrangone, mentre negli sm50 prevale Davide Tirelli, negli anni’80 e ’90, atleta di valore internazionale nei 1500 metri.
Segue la serie con le categorie masters over 55: sul traguardo il 1° è Giuseppe Gorini, che precede Felice Tucci e Daniele Dottori, entrambi sm55.
Nella serie unica master femminile vince Carolina Baldi, categoria sf35, che prevale sulla compagna di club e della medesima categoria Barbara Bennici. Tra le sf40 1° posto per Daniela Ferraboschi, poi nelle categorie superiori vincono il titolo regionale Rosa Alfieri nelle sf45, Ignazia Cammalleri nelle sf50 e Patrizia Passerini nelle sf55.
Negli uomini assoluti il titolo regionale va a Yassine El Fathaoui davanti a Vincenzo Agnello e a Simone Colombini.
Nelle donne il titolo regionale se lo aggiudica Martina Facciani su Francesca Cocchi e Francesca Giacobazzi.
Negli juniores 1° posto per Natan Lodi, che si conferma il più forte della categoria nei cross regionali, avendo vinto anche a Castenaso e Correggio, Nelle juniores il titolo regionale è vinto da Tania Molinari. Negli allievi 1° posto per Davide Rossi e nelle allieve vittoria di Sara Nestola.
I 4 titoli regionali giovanili sono vinti da Mattia Marazzoli nei cadetti, Francesca Vercalli nelle cadette, Mattia Biagini nei ragazzi e Deusa Malacalza nelle ragazze.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •