Lazio-Bologna 3-3 (video gol Serie A): gara ricca di gol ed emozioni, emiliani salvi

Pubblicato il autore: Paolo Lora Lamia Segui


CLICCA QUI PER VEDERE GOL E HIGHLIGHTS DI LAZIO-BOLOGNA

Finisce Lazio-Bologna, con il punteggio di 3-3. Gara dalle mille emozioni, soprattutto nella ripresa. Un punto che fa felici soprattutto gli emiliani, che festeggiano la salvezza con una giornata d’anticipo.

L’arbitro ha decretato 4 minuti di recupero.
90′:
nel Bologna Palacio lascia il posto a Krejci.
87′: Lazio vicina al gol!
assist di Romulo per Immobile che calcia a botta sicura, trovando la deviazione in corner da parte di Lyanco.
80′: LA LAZIO FA 3-3!
magistrale punizione di Milinkovic-Savic, su cui Skorupski può fare ben poco.
79′: Poli
esce dal campo zoppicando, al suo posto Dzemaili.
76′:
angolo battuto da Romulo, Skorupski allontana il pallone con i pugni e Santander lo spazza via definitivamente.
73′:
Inzaghi si gioca la carta Milinkovic-Savic, che entra al posto di Leiva.
71′:
esce Destro, autore di un gol e un assist, per far posto a Santander.
66′:
nella Lazio Cataldi entra al posto di Badelj.
63′: BOLOGNA ANCORA IN VANTAGGIO!
sugli sviluppi di un corner, Destro spizza di testa per Orsolini che, con un colpo di esterno pur essendo spalle alla porta, trafigge Guerrieri.
62′: Guerrieri
regala il pallone a Poli, ma poi rimedia spazzando il pallone in fallo laterale.
59′: PAREGGIO DELLA LAZIO!
gran gol di Bastos, con un bellissimo destro  a giro che si insacca all’incrocio dei pali.
53′:
esordio in A per giovane Armini, che entra al posto di Luiz Felipe.
51′: BOLOGNA IN VANTAGGIO!
clamoroso uno-due dei rossoblù, in rete con Destro su sponda di testa di Palacio.
50′: PAREGGIO DEL BOLOGNA! Poli
riceve palla in area da Palacio e calcia sul primo palo, sorprendendo Guerrieri.
Inizia la ripresa!
nessun cambio da parte dei due tecnici.

SECONDO TEMPO

Termina il primo tempo di Lazio-Bologna, con il vantaggio dei biancocelesti per 1-0. A segno Correa, nettamente il migliore in campo della squadra di Inzaghi. Lazio più volte vicina al raddoppio, Bologna impreciso.

potrebbe interessarti ancheCiro Immobile indagato in Spagna per il Caso Oikos

40′: Destro riceve palla spalle alla porta e serve Orsolini, che tenta il sinistro a giro non inquadrando la porta.
39′: Immobile ad un passo dal raddoppio!
l’attaccante riceve palla da Parolo e, con un diagonale di destro, sfiora il palo alla destra di Skorupski.
36′: Orsolini
batte una punizione dal limite, prendendo la traversa che devia in corner.
29′:
angolo battuto da Pulgar direttamente in porta, Guerrieri alza il pallone sopra la traversa. Sul ribaltamento di fronte, Correa serve Immobile che calcia debolmente verso Skorupski.
22′: Orsolini!
l’attaccante riceve palla in area sugli sviluppi dell’angolo e calcia a botta sicura, trovando la respinta di Luiz Felipe.
21′:
sinistro di Poli dal limite dell’area, Guerrieri si allunga e manda il pallone in corner.
17′: Pulgar
prova la conclusione da fuori area, palla abbondantemente sul fondo.
14′: LAZIO IN VANTAGGIO! Correa
riceve palla spalle alla porta da Leiva, si gira velocemente e batte in uscita Skorupski.
12′: Palacio
riceve palla in area e, solo davanti a Guerrieri, non riesce a calciare per via dell’opposizione di Romulo.
9′:
azione personale di Dijks, che entra in area e cross trovando una deviazione in corner.
7′:
cross di Lulic per Immobile, anticipato da Dijks che di testa mette in angolo.
5′: Correa
porta il pallone fino al limite dell’area e serve sulla destra Immobile, passaggio al centro per Parolo anticipato da un difensore rossoblù.
3′: Correa!
l’argentino, servito dalla destra da Parolo, colpisce in pieno Lulic che si trovava davanti a Skorpski.
2′: Lulic
serve al limite dell’area Immobile, rimontato da Danilo che sventa il pericolo.
Inizia il match!
comincia Lazio-Bologna.

PRIMO TEMPO

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Mbaye, Danilo, Lyanco, Dijks; Poli, Pulgar; Orsolini, Soriano, Palacio; Destro. All. Mihajlovic.

Lazio (3-5-2): Guerrieri; Acerbi, Luiz Felipe, Bastos; Romulo, Parolo, Badelj, Leiva, Lulic; Correa Immobile. All. Inzaghi.

FORMAZIONI UFFICIALI

potrebbe interessarti ancheLotito, formalizzata la sua offerta di acquisto Alitalia

Lazio-Bologna: stadio Olimpico di Roma, ore 20.30. La sfida tra biancocelesti e rossoblù chiude la 37^ giornata di Serie A. In campo due formazioni con situazione del tutto diverse: la formazione laziale, grazie alla conquista della Coppa Italia, ha già la certezza di partecipare alla prossima Europa League, mentre i rivali felsinei devono ancora conquistare la salvezza matematica. Una sfida che si annuncia tirata e incerta fino all’ultimo minuto.

Come arriva la Lazio – La squadra allenata da Simone Inzaghi non potrebbe arrivare in condizioni migliori alla penultima giornata di campionato. Il recente successo in Coppa Italia, arrivato battendo per 2-0 l’Atalanta in finale, ha ridato colore ad una stagione che per i biancocelesti si stava chiudendo nell’anonimato. Raggiunto l’obiettivo della qualificazione all’Europa League, i laziali vorranno chiudere al meglio il campionato davanti al proprio pubblico. Contro il Bologna Inzaghi farà esordire Guerrieri tra i pali, ma potrebbero esserci delle novità anche in altre zone del campo. In difesa mancherà Radu per squalifica, mentre il centrocampo potrebbe fare a meno di Luis Alberto e Milinkovic-Savic, entrambi acciaccati e destinati a partire dalla panchina.

Come arriva il Bologna – Manca l’ultimo sforzo alla formazione di Sinisa Mihajlovic per centrare la salvezza, impensabile fino a qualche mese fa. I rossoblù si stanno rivelando come una delle formazioni più in forma i questo finale di stagione, come confermano i 10 punti raccolti nelle ultime 5 partite. Basta un pareggio nelle prossime due gare ai felsinei per festeggiare la permanenza in Serie A, senza dover guardare i risultati delle avversarie. Formazione consolidata per il serbo, che può contare nuovamente sul rientrante Dijks per la fascia sinistra. A centrocampo, ballottaggio tra Poli e Dzemaili per giocare insieme a Pulgar.

Lazio-Bologna: probabili formazioni

Lazio (3-5-2): Guerrieri; Wallace, Luiz Felipe, Acerbi; Romulo, Parolo, Badelj, Leiva, Lulic; Immobile, Correa. All. Inzaghi.

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Mbanye, Danilo, Lyanco, Dijks; Poli, Pulgar; Orsolini, Soriano, Sansone, Palacio. All. Mihajlovic.

notizie sul temaMihajlovic: “Ero vicino alla Roma. Felice di restare a Bologna”Mercato Juventus, si guarda ancora in casa Lazio: al lavoro per Milinkovic – SavicBologna, Mihajlovic rinnova fino al 2022
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,