Formula 1, Gp di Austin: Hamilton si prepara al sesto titolo, la Ferrari cerca il riscatto.

Pubblicato il autore: Francesca Manes Segui

Formula 1, Gp di Austin. A pochi giorni dalla trionfale vittoria di Hamilton in Messico, la F1 si prepara a vivere il diciannovesimo gran premio stagionale. Stando ai numeri, per Lewis Hamilton quello in Texas potrebbe essere il weekend decisivo per ottenere il sesto titolo mondiale. Tuttavia, nulla è mai certo, soprattutto in questa F1,

Formula 1, Gp di Austin. Hamilton campione del mondo se…

Attualmente, il pilota Mercedes ha 363 punti mentre il suo compagno di squadra, nonché rivale per il titolo piloti, Valtteri Bottas ne ha 289. I punti di differenza sono ben 74. Cifre alla mano, il pilota Mercedes ha bisogno di soli 4 punti per vincere il Mondiale ad Austin. Perché questo accada, si dovrebbe determinare almeno una di queste tre situazioni:

1) Bottas vince il gran premio di Austin e Hamilton arriva tra i primi otto.
2) Hamilton chiude la sua gara davanti a Bottas.
3) Bottas non vince il gran premio.

Se uno di questi tre casi dovesse verificarsi, Hamilton potrebbe laurearsi campione del Mondo proprio in Texas. Come si può facilmente comprendere, la situazione è chiaramente a favore in Hamilton. Lo scenario più negativo per lui, l’unico che potrebbe rimandargli la festa, sarebbe il ritiro, ma finora la Mercedes non ha avuto grandi problemi tecnici o motoristici.

potrebbe interessarti ancheFormula 1, Ferrari. Mattia Binotto: “La nuova monoposto sarà presentata l’11 febbraio”.

Formula 1, Gp di Austin. Austin circuito Mercedes?

Al di là dei numeri, guardando indietro alle scorse edizioni del gran premio, ci si accorge dell’indiscutibile primato della Mercedes su questa pista. In aggiunta a ciò, si considerino gli incredibili risultati di Lewis Hamilton su questo circuito. Ad Austin, il pilota della Mercedes ha ottenuto ben cinque successi mentre Vettel e Raikkonen uno a testa. Inoltre, Hamilton ha raccolto qui complessivamente 6 podi contro i 4 di Sebastian Vettel. Suo anche il record di pole position: tre pole position ottenute dal 2016 in poi. Vettel ne ha ottenute due.

Formula 1, Gp di Austin. Ferrari pronta al riscatto.

Mentre la Mercedes è pronta a gioire per il titolo piloti, la Ferrari si prepara ad affrontare la tappa texana con la voglia di dimostrare il proprio potenziale e riscattarsi dal risultato non esaltante ottenuto in Messico. Reduce dal deludente quarto posto del Messico, Charles Leclerc guarda all’appuntamento di Austin con fiducia. Nelle sue dichiarazioni alla vigilia del gran premio non manca di esprimere tutto il suo apprezzamento per le caratteristiche della pista americana.

Gareggiare qui è fantastico, la città è bellissima e l’atmosfera di tutto il weekend del Gran Premio è particolare, diversa da tutte le altre tappe del campionato. La pista è unica. Nel costruirla si è preso spunto da varie parti di altri circuiti celebri del mondo, una sfida molto interessante da affrontare. C’è un lungo rettilineo, ma si incontrano anche curve di tipologia diversa che fanno sì che per eccellere sia necessario avere un bilanciamento ideale. Qui si gira in senso antiorario e questo lo rende differente dalla maggior parte dei circuiti e particolare da affrontare anche da dentro l’abitacolo.

Dopo alcune polemiche relative alla potenza del motore Ferrari, il team principal Mattia Binotto guarda al prossimo gp con speranza forte dei miglioramenti fin qui dimostrati dalla SF90. Alla vigilia del Gp, ha dichiarato:

potrebbe interessarti ancheLewis Hamilton e Valentino Rossi pronti allo scambio

Veniamo da sei pole position consecutive, ma anche da tre vittorie nelle ultime sei gare: noi vogliamo più di questo. Ci incoraggia il fatto di sapere di avere un pacchetto vettura che ci mette in condizione di lottare per il gradino più alto del podio sulla maggior parte dei tracciati. Si tratta senza dubbio di un miglioramento rispetto a come avevamo iniziato la stagione e di questo va dato il merito al duro lavoro fatto dai ragazzi, tanto a Maranello che in pista, che ci ha permesso di tornare competitivi. Le ultime tre gare di stagione devono essere un banco di prova per svilupparci come gruppo di lavoro e imparare ad operare nella maniera migliore possibile in vista della prossima stagione. 
Davanti la lotta è molto serrata e ogni dettaglio conta per portare a casa un numero più alto di vittorie.

Formula 1, Gp di Austin. Orari  e dirette tv.

Il desiderio di portare a casa il campionato da un lato e quello di trovare conferme per il presente e il futuro dall’altro. Chi primeggerà sul circuito americano? Lo scopriremo domenica alle 20.10. Qui sotto sono riportanti tutti gli orari del weekend.

Diretta Sky F1, canale 207

Venerdì 1 Novembre
17.00 LIBERE 1
21.00 LIBERE 2

Sabato 2 Novembre
19.00 LIBERE 3
22.00 QUALIFICHE

Domenica 3 novembre
20.10 GRAN PREMIO

Diretta Tv8.

Sabato 22 Novembre
22.00 Qualifiche

Domenica 3 Novembre
20.10 GRAN PREMIO

notizie sul temaF1, Gp Abu Dhabi. Le dichiarazioni dei piloti Ferrari dopo l’ultimo gp dell’anno.Formula 1 GP Abu Dhabi. Lewis Hamilton vince l’ultimo gp, dominio assoluto Mercedes. Terzo Leclerc.Formula 1, Qualifiche Abu Dhabi. Lewis Hamilton firma la sua quinta pole stagionale.
  •   
  •  
  •  
  •