Nuoto, Campionati Italiani Assoluti: i big in gara a Riccione

Pubblicato il autore: valeria93 Segui


Nuoto, Campionati Italiani Assoluti: manca davvero poco all’avvio della massima competizione natatoria made in Italy, un evento imperdibile per tutti gli appassionati di questo sport. Pronti a scendere in acqua gli atleti più rappresentativi del nuoto italiano e internazionale che saranno protagonisti delle gare in programma da martedì 10 a sabato 14 aprile. La tradizionale competizione, organizzata con il patrocinio della Fin, si svolgerà a Riccione, città che accoglierà gli atleti nella splendida cornice dello Stadio del Nuoto.

UN TEST IMPORTANTE – Un appuntamento immancabile come ogni anno, quello degli Assoluti: in palio c’è la qualificazione alle prossime rassegne di carattere internazionale che si disputeranno a Helsinki (dal 4 all’8 luglio) e a Glasgow (dal 3 al 9 agosto). Non solo. Gli Assoluti rappresentano oramai da anni, insieme al Trofeo Sette Colli, un vero e proprio passaggio obbligato per i migliori atleti italiani pronti a saggiare le proprie condizioni psicofisiche e sfoderare prestazioni competitive per raggiungere la forma migliore in vista degli appuntamenti internazionali che si disputeranno in estate. Una rassegna che potrebbe confermare o ridisegnare nuovi scenari per il nuoto italiano: un perfetto mix di campioni plurimedagliati e giovani promesse a caccia di consacrazione. E sullo sfondo record italiani da infrangere e primati da conquistare.

potrebbe interessarti ancheNuoto, Filippo Magnini rischia 8 anni di squalifica per doping

I PROTAGONISTI PIU’ ATTESI IN GARA – Tra i fiori all’occhiello della spedizione azzurra brilla il trio delle meraviglie che ormai da anni fa sognare il nuoto italiano: Federica Pellegrini, Gabriele Detti e Gregorio Paltrinieri. Numerose le conferme e le sorprese che si aspettano: se gli ex gemelli diversi hanno dimostrato in più di un’occasione di essere i re indiscussi della distanza anche in seguito alle vere e proprie”incursioni” da fondista di Greg, la Divina si è invece riscoperta velocista ed è pronta a misurarsi ancora una volta nella gara regina dei 100 m stile libero dopo anni di monopolio a livello mondiale nei 200. Attesi in corsia, tra i veterani della spedizione azzurra in seguito all’addio di Filippo Magnini, il velocista Luca Dotto, laureatosi campione del mondo nell’ultima rassegna europea disputata a Copenaghen, e Marco Orsi in una specialità che potrebbe regalare soddisfazioni anche a Thomas Ceccon. Le luci dei riflettori saranno puntate anche su altri profili interessanti a caccia di conferme e record: spiccano tra gli altri Simone Sabbioni, classe ’96 e già oro europeo nei 50 dorso e primatista nazionale nei 100, e in particolare la giovane stella della distanza al femminile, Simona Quadarella, già campionessa mondiale dei 1500 m stile libero. Se sul versante rana sarà Fabio Scozzoli ad attirare l’attenzione e le speranze maggiori, anche il duo composto da Arianna Castiglioni e Martina Carraro potrà riservare molte sorprese, mentre su Piero Codia, Matteo Rivolta e Ilaria Bianchi si riversano le maggiori aspettative nella specialità farfalla.

potrebbe interessarti ancheLe stelle del nuoto italiano in gara al Grand Prix di Napoli

COME SEGUIRE GLI AZZURRI – Dal 10 al 14 aprile gli appuntamenti che vedranno protagonisti gli atleti azzurri saranno trasmessi integralmente da RaiSport e RaiSport Hd. L’evento sarà seguito in diretta assicurando la copertura televisiva dalle fasi eliminatorie che verranno disputate al mattino (a partire dalle ore 10.00) sino alle gare e alle finali del pomeriggio (a partire dalle 17.30). In alternativa sarà possibile seguire le prestazioni degli azzurri anche in diretta streaming.

notizie sul temaPallanuoto: lo scudetto si gioca a SiracusaArianna Sacripante vince a Kyoto in coppia con Minisini nel nuoto sincronizzato.Pallanuoto: Plebiscito Padova campione della F6 Unipolsai
  •   
  •  
  •  
  •