Volley Mercato | Luciano Bonetti – Presidente della Foppapedretti Bergamo – lapidario “Non faremo mercato”

Pubblicato il autore: Simone Mocellin Segui

Foto Eco di Bergamo


Luciano Bonetti
è intervenuto telefonicamente nella serata di ieri alla trasmissione “Sottorete con Foppapedretti” su Bergamo Tv.
Il presidente della squadra orobica ha messo in chiaro le intenzioni di mercato della società rispondendo con molta fermezza alle domande della conduttrice Simona Befani.

La prima risposta alla domanda: “Si è aperto il mercato, potrebbe arrivare qualche rinforzo o no?” è stata “No.” – lapidario. Luciano Bonetti ha poi immediatamente continuato, motivando la sua risposta nettamente negativa.

“L’unica cosa che potrebbe arrivare è un po’ di fortuna. Se la squadra è al completo sono convinto che sia competitiva e non vogliamo sprecare risorse per inserire giocatrici che non ci desiderano o poco valide. Per il libero speriamo di recuperare presto Paola Cardullo e per quanto riguarda il resto abbiamo la venezuelana – Roslandy Acosta ndr – che, vedendo la partita, ha giocato molto bene nel ruolo di opposto. Aspettiamo che guarisca anche Sanja Malagurski e che renda per quello che è il suo potenziale.”

Continua poi il presidente a Parlare dell’opposto serbo che al momento – infortunio a parte – non sta rendendo come ci si poteva aspettare.

potrebbe interessarti ancheItalia-Russia 2-3 Mondiali Pallavolo (Video Highlights), azzurri sconfitti ma qualificati alla Final Six

“Devo dire che l’ho voluto più io che Panzetti la Malagurski – Giovanni Panzetti Direttore Generale Foppapedretti Bergamo ndr – perchè è un giocatore che mi piaceva e che secondo me ha un potenziale alto. E’ una ragazza che probabilmente ha bisogno di fiducia e noi gliela vogliamo dare.”

Il presidente giustifica ulteriormente il rifiuto a operare sul mercato con una dichiarazione in cui lascia intendere che per salvarsi basta quello che c’è e potenziarsi per un obiettivo quasi impossibile è controproducente.

“Penso che la nostra squadra abbia tutto il potenziale per salvarsi. Ad oggi arrivare a lottare per lo scudetto con le problematiche che abbiamo avuto è difficile, però cerchiamo di fare quello che per noi è possibile, delle belle figure”

Sugli obiettivi del prossimo futuro Luciano Bonetti è ottimista.
Simona Befani chiede se adesso l’obiettivo è la rincorsa ai playoff e questa è la risposta del presidente:

potrebbe interessarti ancheItalia-Russia Mondiali Pallavolo, live streaming gratis RaiPlay e diretta tv Rai 2 oggi alle 21

“Sì, se ce la facciamo sicuramente quello è l’obiettivo. Secondo me la squadra al completo potrebbe farlo facilmente, però questa è una mia idea”.

Prosegue l’intervista del presidente rossoblu con una battuta insieme a Paola Paggi, capitano della Foppapedretti, ospite anche lei in trasmissione. Luciano Bonetti invita la numero 10 orobica a tenere su il morale della squadra e ribadisce quanto la società sia vicina a loro e creda ancora nella forza del gruppo. La società non ha problemi nè con Micoli nè con altri, anzi, capisce le problematiche della squadra e si mette a disposizione della stessa.

L’ultimo ringraziamento del presidente va ai tifosi ai quali si rivolge con queste parole:

“Il mio ringraziamento va ai tifosi, che secondo me sono fantastici perchè così preparati da capire il momento e questo mi fa molto piacere. Sono due anni che abbiamo una sfortuna micidiale. Già con minori mezzi economici messi da me e da noi a disposizione, ma comunque con squadre che secondo me, come l’anno scorso, avrebbero potuto giocarsi la finale scudetto se al completo. Abbiamo avuto delle sfortune incredibili. Questa squadra al completo ad inizio campionato avrebbe sicuramente disputato la Coppa Italia e sarebbe facilmente ai play-off. Questa è una certezza per me.”

notizie sul temaMondiali volley, che spettacolo l’Italia, che spettacolo Lucchetta. I commenti creativi di Crazy LuckyMondiali Pallavolo: l’Italia d’autorità strapazza la FinlandiaMondiali Pallavolo 2018, Italia-Finlandia 3-0 (Video Highlights): gli azzurri si avvicinano alla Final Six
  •   
  •  
  •  
  •