Pallavolo femminile: quale futuro per la Foppapedretti Bergamo?

Pubblicato il autore: Christian Vannozzi Segui

Quale sarà il futuro della Foppapedretti Bergamo? Formazione storica della Seria A femminile italiana? Sicuramente buono perché presidente e addetti ai lavori stanno lavorando su un progetto intrigante, ovvero quello di costruire la la nascita di una “Grande Bergamo”, ovvero di una squadra di Pallavolo che sappia dare il lustro che merita alla città lombarda che sta vivendo un ottimo periodo di gloria con la squadra di calcio allenata dal mister Gasparini e spera di tornare alla ribalta anche nel suo sport principale, ovvero la pallavolo. In un articolo di Silvio Molinara su L’Eco di Bergamo il presidente della Foppapedretti, Luciano Bonetti, aveva rilasciato questa dichiarazione:

“O qualcuno si fa avanti entro la metà di febbraio oppure avvieremo le pratiche per chiudere la società. Qualcuno ha mostrato una certa curiosità. Ancora niente di importante o concreto, anche se questo minimo interesse ci consente di spostare la chiusura a fine mese”.

potrebbe interessarti anchePallavolo femminile serie A1, il programma della 7.a giornata di ritorno

Ma qual è questa società che ha mostrato interesse per venire in ausilio alla società di volley bergamasca? Si tratterebbe della Caloni di A2 maschile, che potrebbe fondersi con la Foppapedretti Bergamo creando un’unica società di bergamo che racchiuderebbe il volley maschile e quello femminile, allontanando lo spauracchio della chiusura della società, una chiusura che nessun amante della pallavolo naturalmente auspicano. Angelo Agnelli e Nicola Caloni, dirigente della società maschile, non hanno smentito la notizia, anzi hanno spiegando come questa sia concreta e si spera di poterla portare a compimento:

“Per ora si tratta solo di una idea ne stiamo parlando all’interno della società, ma potremmo anche decidere di concretizzare la nostra proposta”.

potrebbe interessarti anchePallavolo femminile Challenge Cup, grande traguardo per la Saugella Monza

La squadra di Stefano Micoli deve quindi stare tranquilla, perché qualcosa si sta muovendo, e non si tratta di una fantomatica idea ma di qualcosa di concreto che può veramente riportare la Foppapedretti Bergamo sulla cresta dell’onda nel mondo della pallavolo, innalzando anche la categoria maschile alla grande pallavolo, cosa che merita per il grande impegno che in tutta la provincia viene messo nella pallavolo.

notizie sul temaPallavolo femminile serie A1, Novara torna a essere la squadra da battere?Champions League Pallavolo, Modena-Macerata: streaming DAZN e diretta tv oggi dalle ore 20.30Finale Coppa Italia Pallavolo, Perugia-Macerata 3-2 (Video Highlights): gli umbri rimontano e vincono il trofeo
  •   
  •  
  •  
  •