Risultati Superlega, Perugia batte Civitanova e vola a +7. Bene Trento e Verona

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello Segui

La Sir Safety Conad Perugia supera, nel big match della nona di ritorno, la Cucine Lube Civitanova e vola al comando della Superlega a +7 proprio dalla formazione marchigiana facendo un grande passo per la conquista del primo posto finale. I Block Devils sfoderano una super prestazione e, dopo un bell’avvio di Civitanova, la vincono in rimonta, di carattere e qualità. La vincono con il PalaEvangelisti che soffia forte, a tratti fortissimo, a tratti come un uragano alle spalle dei ragazzi di Bernardi. La vincono con le super difese di Max Colaci, sempre più colonna di questa squadra. La vincono con i palloni pesanti messi a terra da Atanasijevic (23 punti, best scorer del match). La vincono con i muri (4) di un monumentale Podrascanin e con i primi tempi di Anzani. La vincono con le geometrie di capitan De Cecco, anima del gruppo. La vincono con due martelli assatanati come Russell e Zaytsev, capaci di reggere l’urto avversario in ricezione e di assicurare palloni di fuoco in posto quattro. La vince anche il PalaEvangelisti di Pian di Massiano. Sirmaniaci monumentali, palazzetto infuocato. Uno spettacolo davvero e grande valore aggiunto di una squadra che non vuole fermarsi, già dal prossimo match, il quinto turno del girone di Champions con il Fenerbahce in programma giovedì. Negli altri match della giornata importante vittoria di Verona che espugna Monza e mette in cascina tre punti molto importanti per la corsa al quarto porto. Corsa che vede in lizza anche la Diatec Trentino, che supera per 3-0 l’ostica Piacenza. Tre punti anche per Ravenna e Padova che hanno la meglio su Latina e Castellana Grotte. Bella vittoria corsara di Milano che espugna Sora e supera in classifica Piacenza installandosi al sesto posto della graduatoria. Finisce al tie-break Modena-Vibo Valentia. Hanno la meglio gli emiliani per 17 a 15. Si torna in campo domenica per i match della decima di ritorno.

Superlega, i risultati della 22° Giornata

  • Sir Safety Perugia-Lube Civitanova 3-1
  • GiGroup Monza-Calzedonia Verona 1-3
  • Diatec Trentino-Wixo LPR Piacenza 3-0
  • Azimut Modena-Tonno Callipo Vibo Valentia 3-2
  • Bunge Ravenna-Taiwan Excellence Latina 3-0
  • Biosì Indexa Sora-Revivre Milano 0-3
  • Kioene Padova-BCC Castellana Grotte 3-0

Superlega, la classifica dopo la 22° Giornata

Sir Safety Conad Perugia 60
Cucine Lube Civitanova 53
Azimut Modena 51
Calzedonia Verona 42
Diatec Trentino 42
Revivre Milano 37
Wixo LPR Piacenza 35
Kioene Padova 33
Bunge Ravenna 32
Gi Group Monza 22
Taiwan Excellence Latina 22
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 13
BCC Castellana Grotte 10,
Biosì Indexa Sora 7.

Superlega i tabellini della 22° Giornata

Sir Safety Conad Perugia – Cucine Lube Civitanova 3-1 (23-25, 25-22, 25-19, 25-20)Sir Safety Conad Perugia: De Cecco 2, Zaytsev 12, Podrascanin 10, Atanasijevic 23, Russell 13, Anzani 6, Cesarini (L), Colaci (L), Berger 2, Shaw 0, Della Lunga 0. N.E. Andric, Siirila, Ricci. All. Bernardi. Cucine Lube Civitanova: Christenson 3, Juantorena 15, Cester 1, Sokolov 9, Sander 16, Candellaro 10, Marchisio (L), Grebennikov (L), Zhukouski 0, Kovar 2. N.E. Casadei, Stankovic, Milan. All. Medei. ARBITRI: Gnani, Boris. NOTE – durata set: 29′, 31′, 25′, 27′; tot: 112′.

Bunge Ravenna – Taiwan Excellence Latina 3-0 (25-17, 25-18, 28-26)Bunge Ravenna: Orduna 2, Marechal 6, Diamantini 8, Buchegger 17, Poglajen 20, Vitelli 5, Marchini (L), Pistolesi 0, Goi (L), Raffaelli 0, Gutierrez 0. N.E. Georgiev, Mazzone. All. Soli. Taiwan Excellence Latina: Sottile 2, Ishikawa 5, Rossi 2, Starovic 2, Savani 8, Le Goff 5, Corteggiani 9, Shoji (L), Maruotti 8, Gitto 2, Huang 0. N.E. Kovac, De Angelis. All. Di Pinto. ARBITRI: Pozzato, Zanussi. NOTE – durata set: 25′, 24′, 34′; tot: 83′.

Biosì Indexa Sora – Revivre Milano 0-3 (22-25, 22-25, 16-25)Biosì Indexa Sora: Seganov 4, Fey 1, Caneschi 3, Petkovic 13, Nielsen 8, Mattei 3, Santucci (L), Rosso 2, Mauti (L), Lucarelli 2, Marrazzo 0. N.E. Farina, Duncan-Thibault, Penning. All. Barbiero. Revivre Milano: Sbertoli 5, Klinkenberg 9, Averill 8, Tondo 14, Cebulj 17, Piano 5, Piccinelli (L), Galassi 0, Fanuli (L). N.E. Perez Rivera, Schott, Preti. All. Giani. ARBITRI: Santi, Saltalippi. NOTE – durata set: 30′, 27′, 21′; tot: 78′.

Kioene Padova – BCC Castellana Grotte 3-0 (25-13, 25-21, 25-17)Kioene Padova: Travica 2, Cirovic 9, Polo 16, Nelli 10, Randazzo 17, Volpato 6, Premovic 0, Balaso (L). N.E. Gozzo, Peslac, Sperandio, Koprivica, Scanferla. All. Baldovin. BCC Castellana Grotte: Paris 0, Hebda 3, De Togni 4, Tzioumakas 3, Canuto 1, Ferraro 2, Pace (L), Cavaccini (L), Garnica 0, Zauli 0, Cazzaniga 8, Moreira 8. N.E. Rossatti, Ferreira Costa. All. Lorizio. ARBITRI: Rapisarda, Simbari. NOTE – durata set: 20′, 26′, 21′; tot: 67′.

Gi Group Monza – Calzedonia Verona 1-3 (21-25, 25-16, 20-25, 23-25) – Gi Group Monza: Walsh 0, Plotnytskyi 19, Beretta 11, Hirsch 14, Dzavoronok 12, Barone 7, Brunetti (L), Rizzo (L), Shoji 2, Terpin 0, Finger 5. N.E. Buti, Langlois, Botto. All. Falasca. Calzedonia Verona: Spirito 4, Jaeschke 14, Pajenk 8, Stern 21, Manavinezhad 11, Birarelli 12, Pesaresi (L), Grozdanov 0, Marretta 0. N.E. Maar, Paolucci. All. Grbic. ARBITRI: Tanasi, Cappello. NOTE – durata set: 25′, 26′, 28′, 34′; tot: 113′.

Diatec Trentino – Wixo LPR Piacenza 3-0 (25-22, 25-19, 27-25)Diatec Trentino: Giannelli 5, Kovacevic 12, Carbonera 6, Lanza 8, Hoag 17, Zingel 5, Kozamernik 0, Vettori 1, De Pandis (L), Chiappa (L), Teppan 0. N.E. Boninfante, Cavuto, Partenio. All. Lorenzetti. Wixo LPR Piacenza: Baranowicz 2, Clevenot 13, Alletti 2, Fei 12, Marshall 6, Yosifov 5, Giuliani (L), Cottarelli 0, Kody 0, Manià (L), Hershko 2. N.E. Di Martino, Parodi. All. Giuliani. ARBITRI: Lot, Sobrero. NOTE – durata set: 27′, 24′, 29′; tot: 80′.

Azimut Modena – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 3-2 (29-31, 20-25, 25-14, 25-21, 17-15)Azimut Modena: Mossa De Rezende 3, Urnaut 2, Mazzone 13, Pinali 14, Van Garderen 22, Holt 10, Tosi (L), Rossini (L), Bossi 0, Ngapeth S. 20. N.E. Argenta, Marra, Ngapeth E., Franciskovic. All. Stoytchev. Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia: Coscione 2, Lecat 8, Costa 12, Domagala 21, Massari 16, Verhees 12, Torchia (L), Izzo 0, Felix Jr 2, Marra (L), Presta 3, Patch 2. N.E. Corrado. All. Fronckowiak. ARBITRI: Goitre Mauro Carlo, Satanassi. NOTE – durata set: 37′, 27′, 25′, 31′, 24′; tot: 144′.

  •   
  •  
  •  
  •