Wta Shenzen 2017, partenza col “botto” per Sharapova e Halep

Pubblicato il autore: Diletta Barilla Segui

Halep

E’ ininziato il 2018 e con il nuovo anno è partita anche la nuova stagione del tennis. In Cina, nel Wta di Shenzen partono subito forte Maria Sharapova, che continua la sua personalissima scalata alla classifica, e la nuova numero uno Simona Halep.

La siberiana, che attualmente occupa la 60esima posizione, si è liberata dell’avversaria Miahela Buzarnescu in due ste con il punteggio di 6-3 6-0. Un torneo caro alla giocatrice che proprio in Cina era tornata alla vittoria dopo la squalifica per doping dovuta all’assunzione del Meldonium.

Al prossimo turno affronterà Alison Riske. Sono 10 le posizioni in classifica che separano le due – l’americana infatti è la numero 70 del ranking – ma Maria Sharapova può abbozzare un sorriso guardando alle statistiche. Nessuna sconfitta all’attivo per lei nelle sfide che la hanno vista protagonista contro la sua prossima avversaria.

La rumena invece liquida, anche lei senza troppi problemi, Nicole Gibbs. 6-4 6-1 il risultato finale del match durato poco più di un’ora. La sua stagione da prima del ranking non poteva iniziare in modo migliore.

Brutte notizie invece per l’Italia con Jasmine Paolini che si è dovuta arrendere alla Yafan Wang padrona di casa. Alla cinese, a cui l’organizzazione ha riservato una wild card, sono bastati 72 minuti di gioco per battere la giovane 21enne di Castelnuovo della Garfagna arrivata al tabellone principale dopo esser passata dalle qualificazioni.

Termina dopo due set conclusi con il punteggio di 6-0 6-4 l’avventura orientale dell’italiana -168esima in classifica.

Nessuna modifica alle posizioni del ranking con la Halep che mantiene il primato. Il podio si completa con la spagnola Garbine Muguruza (seconda) e la danese Caroline Wozniaki (terza). Camila Giorgi è la migliore azzura. Il suo debutto al torneo di Shenzen è previsto per domani.

  •   
  •  
  •  
  •