La Rcs vende La Gazzetta dello Sport ?

Pubblicato il autore: Maria Lorenzini Segui

Dopo la separazione con la Fca, la Rcs potrebbe vendere il quotidiano sportivo più letto.
È notizia di questa settimana della fusione tra le società editrici di “La Stampa” e “La Repubblica” che porterà all’uscita di scena di FCA dalla RCS. E questo evento porterà ripercussioni sulla società che detiene i due quotidiani più letti d’Italia che sono il “Corriere della Sera” e “La Gazzetta dello Sport”.

Verso la vendita della “rosea” ?
E adesso che cosa succederà alla RCS dopo l’addio di FCA ? Voci di corridoio parlano di separazione tra il “Corriere della Sera” e “La Gazzetta dello Sport”. E infatti si parla insistentemente della vendita della storica “Rosea” che è il quotidiano sportivo più letto d’italia e uno dei più letti d’Europa. Acquistata dalla Rizzoli nel 1976, per 38 anni la Gazzetta dello Sport ha avuto sede in Via Solferino nello stesso palazzo che ospita il Corriere della Sera. Dal 2014 la sede della “rosea” si trova in Via Angelo Rizzoli a Milano, nel palazzo della RCS MediaGroup nel quartiere di Crescenzago. In questi due anni è successo di tutto, compresa la nascita di Gazzetta Tv, il canale sportivo che trasmetteva sul canale 59 del digitale terrestre, il quale è però durato solo dieci mesi; la sua chiusura ha causato un grave danno d’immagine al quotidiano che quest’anno compie i suoi 120 anni di vita.

Leggi anche:  L'agente di Nibali smentisce i contatti con l'Ineos

Tra i pretendenti Cairo e i gruppi Groupe Amaury e Le Dernière Heure
Se ci sarà la vendita della “Gazzetta dello Sport” da parte di RCS, i pretendenti all’ acquisizione del giornale non sarebbero pochi. Favorito per l’acquisto del giornale sarebbe Urbano Cairo (editore di La7 e dei giornali DiPiù, DiPiù Tv e For Men e presidente del Torino Football Club) che è socio nella RCS, ma gli avversari non mancano, e sono i francesi del “Groupe Amaury”, proprietario dei giornali francesi “Le Parisen” e “L’ Equipe” e i belgi del gruppo “Le Dernière Heure” che è uno dei giornali più letti in Belgio. E l’interessamento del gruppo francese e del gruppo belga per la “Rosea” sarebbe anche in ottica RCS Sport (che organizza il Giro d’Italia). Infatti il gruppo francese è proprietario della ASO (che organizza il Tour de France”), mentre il gruppo belga è sponsor della Liegi-Bastogne­-Liegi (organizzata dalla stessa ASO), questo porterebbe a un monopolio dell’ASO sui tre Grandi Giri del Ciclismo (Giro, Tour e Vuelta). Non è escluso infine un interessamento del Gruppo Amodei (che detiene il “Corriere dello Sport” e “Tuttosport”) e del Gruppo Angelucci (che detiene “Libero”).

  •   
  •  
  •  
  •