WWE DRAFT, i risultati: ecco come saranno i roster di RAW e SmackDown

Pubblicato il autore: simone canini Segui

WWE DRAFT, i risultati: ecco come saranno i rosterE’ stata la notte della rivoluzione WWE. E’ stata la notte del Draft, che stravolgerà il mondo della federazione di Stamford e lo renderà competitivo dall’interno. Raw contro Smackdown, con quest’ultimo che per la prima volta in assoluto, andrà in onda in diretta ogni martedì notte. A dirigere i due show saranno due ex leggende WWE: Daniel Bryan sarà il General Manager di Smackdown sotto la supervisione di Shane McMahon, Mick Foley invece controllerà Raw, supportato da Stephanie McMahon. Tutto questo alla vigilia di WWE Battleground, show che si terrà il prossimo 24 luglio e che subirà inevitabilmente le conseguenze del Draft. Queste le regole principali del sorteggio: 1) Raw ha la prima scelta assoluta; 2) per ogni due scelte di SmackDown, Raw ne avrà tre; 3) i Tag Team valgono come scelta singola, a meno che i GM (Bryan o Foley) o i supervisori (Shane o Stephanie McMahon) in questione vogliano espressamente un solo membro del gruppo; 4) sei scelte saranno effettuate direttamente dal roster di WWE NXT (quello che può essere considerato il vivaio o centro di formazione WWE); La serata si apre con i quattro direttori d’orchestra dei due show sull’apron. Il tributo a Daniel Bryan con il solito “Yes!” periodico rende chiara l’eccitazione dell’universo WWE. Poi  è la volta del draft. Raw apre le danze selezionando Seth Rollins come prima scelta assoluta; SmackDown risponde con l’attuale WWE Champion Dean Ambrose; La seconda scelta dello show rosso è la WWE Women’s Champion Charlotte, mentre AJ Styles si accaserà a SmackDown; la prima sorpresa la regala Raw, selezionando Finn Bàlor da NXT. Alle prime scelta fa seguito il primo incontro della serata, quello tra John Cena (supportato da Enzo & Big Cass) e Luke Gallows (al cui fianco appaiono Aj Styles e Karl Anderson), terminato con la vittoria del bostoniano. Si riparte con il WWE Draft e le scelte dei roster: Roman Reigns, Brock Lesnar e i New Day si esibirano a Raw, mentre John Cena e il rientrante Randy Orton faranno parte del roster di SmackDown. A seguire, match di coppia fra gli attuali campioni (Intercontinentale) The Miz e (degli Stati Uniti) Rusev e i loro diretti avversari nonchè pretendenti alle cinture, Zack Ryder e Darren Young; a spuntarla sono proprio i due aspiranti campioni. E’ poi la volta di Bray Wyatt e Xavier Woods, incontro che termina con la facile vittoria del leader della Wyatt family. Kane fa il suo ingresso ed attende il suo sfidante, Kevin Owens, il quale viene però attaccato da Sami Zayn: entrambi finiscono vittime della chokeslam di Kane. Il Draft riprende con altri cinque annunci: Raw si aggiudica Sami Zayn, Sasha Banks e Chris Jericho; SmackDown risponde con Bray Wyatt e Becky Lynch. Mentre i roster cominciano a prendere forma, Sasha Banks cerca una proibitiva vittoria in un handicap match due contro uno. A sfidarla e sconfiggerla, Dana Brooke e Charlotte. Poi è d nuovo Draft: si parte con Rusev, che farà parte dell’organico di Raw, assieme a Kevin Owens ed Enzo & Big Cass. A SmackDown The Miz e Baron Corbin. Chris Jericho contro Cesaro è un manifesto sportivo e il match non delude; a spuntarla è il buon “vecchio” Chris. Con gli ultimi due turni di scelte, Luke Gallows e Karl Anderson si dividono da Aj Styles approdando a Raw, seguiti da Big Show, Cesaro, Sheamus, l’ancora infortunato Neville e dalla devastante diva Nia Jax di NXT. Dallo show giallo arriva anche la scelta di SmackDown, che seleziona il Tag Team formato dagli American Alpha, ai quali seguono Dolph Ziggler, Alberto Del Rio e Natalya. Arriva il main event con un match epocale: Rollins contro Ambrose, in palio il WWE Championship. Incontro spettacolare e ricco di spunti. A spuntarla e mantenere la cintura è Dean Ambrose, che sconfigge Rollins con la sua Dirty Deeds. In chiusura, Shane e Daniel Bryan raggiungono il campione sul ring e il pubblico risponde con il solito “Yes!” a oltranza. Ancora una volta è stato scritto un capitolo di storia imprenditoriale targato McMahon. La WWE fa uso del Draft, scommette e si proietta nel futuro.

Leggi anche:  Fabio Aru bussa la porta dell'Astana. La risposta di Dmitry Fofonov

Ecco la lista completa del WWE DRAFT:
Raw:
Seth Rollins, Charlotte, Finn Bàlor, Roman Reigns, Brock Lesnar, New Day, Sami Zayn, Sasha Banks, Chris Jericho, Rusev, Kevin Owens, Enzo & Big Cass, Luke Gallows & Karl Anderson, Nia Jax, Big Show, Neville, Cesaro, Sheamus, Golden Truth, Titus O’Neil, Paige, Darren Young, Sin Cara, Jack Swagger, Dudley Boyz, Summer Rae, Mark Henry, Braun Strowman, Bo Dallas, Shining Stars, Alicia Fox, Dana Brooke, Curtis Axel.

SmackDown:
Dean Ambrose, AJ Styles, John Cena, Randy Orton, Bray Wyatt, Becky Lynch, The Miz, Baron Corbin, American Alpha, Dolph Ziggler, Natalya, Alberto Del Rio, Usos, Kane, Kalisto, Naomi, The Ascension, Zack Ryder, Apollo Crews, Alexa Bliss, Breezango, Vaudevillains, Eva Marie, Erick Rowan, Mojo Rawley, Carmella.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: