Kickboxing, Domenico Esposito campione del mondo

Pubblicato il autore: Luigi Circiello Segui

Domenico Esposito, atleta anastasiano 18enne, si è aggiudicato il titolo di Campione del Mondo di Kickboxing nella tre giorni che si è tenuta a Firenze tra l’8 ed il 10 dicembre scorso. Il 18 gennaio ha consegnato al Sindaco della sua città – Lello Abete di Sant’Anastasia in provincia di Napoli – una targa in ricordo dell’evento, che diventa dunque un momento importante per il giovane atleta, un motivo di orgoglio per la città, ma anche e sopratutto occasione di impegno e speranza per tanti ragazzi dell’hinterland napoletano.

L’atleta campano, allievo della Cocoon fitness club di Anna Porricelli, una realtà locale molto importante ed in crescita che si distingue per la multidisciplinarietà delle sue attività, si è detto “felice ed orgoglioso” del successo, dedicandolo ai suoi maestri ed al papà che lo ha sempre sostenuto nella scelta del kick boxing come disciplina sportiva.

Leggi anche:  Pallamano Serie A: il punto dopo una vibrante terza giornata

Orgoglioso del neo Campione del Mondo anche il Sindaco della città, Lello Abete, che si è detto inoltre molto contento dell’opportunità di far conoscere, anche attraverso lo sport, la città oltre i confini regionali.

Il Campionato Mondiale Amatoriale K-1 Open ha dato la possibilità ai vari atleti partecipanti, oltre che di vincere un titolo, di essere visionati dai più importanti  manager e scout, che approfittato di questi eventi per ingaggiare talenti e future stelle del K-1.

Domenico Esposito (a destra) consegna al Sindaco Lello Abete la targa ricordo dell’evento

  •   
  •  
  •  
  •