MLB, i Boston Red Sox vincono le World Series: battuti i Los Angeles Dodgers in cinque gare

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui

Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Alla fine i Boston Red Sox ce l’hanno fatta e per la quarta volta negli ultimi quindici anni hanno vinto le World Series laureandosi campioni del mondo. Un successo meritato visto che la franchigia del Massachussets ha dominato la stagione dall’inizio alla fine, dove ha chiuso la regular season con un record di 108-54 e nei play off ha battuto in serie i New York Yankees, i campioni del 2017 degli Houston Astros e in finale i Los Angeles Dodgers che per il secondo anno consecutivo devono abdicare proprio all’atto conclusivo.

Va subito detto che al contrario della stagione scorsa, dove i californiani persero solo al settimo e decisivo incontro la finale contro gli Astros, quest’anno i Red Sox hanno praticamente dominato la scena chiudendo la serie per 4-1 perdendo solamente gara 3 di misura, in un match finito addirittura al 18esimo inning. Nell’ultima partita Los Angeles non ne aveva più e ha perso per 5-1 abbastanza nettamente con i loro avversari che hanno avuto un potenziale offensivo devastante. La squadra neo campione è stata costruita sui giovani campioni come Mookie Betts, con lanciatori leader come Chris Sale e David Price e ha avuto in Julio Daniel Martinez un battitore costante per tutto il campionato. L’MVP delle World Series è stato a sorpresa il trentacinquenne Steve Pearce grazie anche ai tre fuori campo (due nel match decisivo) e agli otto punti portati a casa e pensare che il classe ’83 era arrivato a fine giugno dai Toronto Blue Jays come semplice gregario e per avere quell’opzione in più nel momento del bisogno.

Leggi anche:  Pallamano - Barcellona da favola: decima Champions League con l'en plein di vittorie

Con nove campionati vinti Boston diventa la terza franchigia per numero di titoli messi in bacheca, al pari degli Oakland Athletics e dietro ai St.Louis Cardinals con undici e agli irraggiungibili, per ora, eterni rivali dei New York Yankees, che ne hanno vinti ventisette, ma che non riescono a vincere dal 2009.

  •   
  •  
  •  
  •