Pallanuoto, Pro Recco: il dopo Rudic è Gabi Hernandez

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui

La Pro Recco, vincitrice degli ultimi quindici scudetti consecutivi, dopo l’addio all’allenatore croato Ratko Rudic che ha deciso di ritirarsi, ha ingaggiato per la prossima stagione Gabriel “Gabi” Hernandez.

Pro Recco, ecco chi è il nuovo allenatore

L’allenatore spagnolo a cominciato la sua carriera nel 2011 con la Sabadell (squadra della Catalogna) conquistando una Coppa del Re e una Supercoppa di Spagna; nel 2013 approda alla nazionale iberica che guida fino alle Olimpiadi del 2016 conquistando il settimo posto; dopo quest’esperienza ha deciso di cambiare rotta facendo il consulente della federazione argentina fino al 2018, mentre nell’ultimo anno e   ha insegnare pallanuoto per la Fina in giro per il mondo, dimostrando dunque di essere un vero e proprio poliglotta.

Da giocatore invece oltre ad aver partecipato a due Olimpiadi (2000 e 2004), ha vinto il Mondiale nel 2001 a Fukuoka (Giappone), mentre nel nostro paese ha militato nella fila del Pescara.
Queste le sue parole dopo l’ufficialità di essere il nuovo allenatore della formazione ligure: ” La Pro Recco rappresenta una sfida, ma anche una allegria: per un allenatore guidare questa squadra è una opportunità fantastica. La mia filosofia? Una formazione in cui ogni giocatore deve sentirsi importante. Punto su giocatori con senso di appartenenza che è un qualcosa che va oltre la lunghezza del contratto; il talento individuale è importante, ma da solo non basta.

Queste invece il pensiero del presidente della Pro Recco Maurizio Felugo sul suo nuovo allenatore: Gabi Hernandez è un allenatore moderno, con idee, personalità ed esperienza internazionale: le sue squadre hanno sempre avuto una precisa identità di gioco. Lavoreremo per affidargli una formazione altamente competitiva, più contenuta nel numero dei giocatori per privilegiare l’aspetto della compattezza”.

  •   
  •  
  •  
  •