Zanardi, ecco il bollettino del 23 Giugno

Pubblicato il autore: Mario Nuvoletto Segui

Alex Zanardi, campione paralimpico, continua la sua lotta personale per la propria vita dopo l’incidente che l’ha visto coinvolto e che l’ha portato ad una frattura completa del volto, con conseguente operazione neurochirurgico e maxillo-facciale. Come ogni giorno, alle ore 12 viene lanciato il bollettino sulle sue condizioni di salute da parte dei medici. Ecco l’ultimo aggiornamento clinico sulle condizioni del campione:
In merito alle condizioni cliniche di Alex Zanardi, la direzione sanitaria dell’Azienda ospedaliero-universitaria Senese informa che il paziente ha trascorso anche la quarta notte di degenza nel reparto di terapia intensiva del policlinico Santa Maria alle Scotte di Siena in condizioni di stabilità nei parametri cardio-respiratori e metabolici. Il quadro neurologico resta invariato nella sua gravità. Il paziente rimane sedato, intubato e ventilato meccanicamente. Eventuali riduzioni della sedo-analgesia, per la valutazione dello stato neurologico, verranno prese in considerazione a partire dalla prossima settimana. La prognosi rimane riservata. Il prossimo bollettino medico sarà diramato alle ore 12 del 24 giugno“.

Leggi anche:  Pallanuoto femminile, World League Super Final: la Russia si riscatta, OK Canada, USA e Spagna

Dottor Olivieri: “Zanardi rimarrà sedato 10-15 giorni”

A proposito delle condizioni di salute di Zanardi, è intervenuto a Sky Sport il Professor Giuseppe Olivieri, direttore della Neurochirurgia delle Scotte: Zanardi resterà sedato 10-15 giorni. Non sappiamo ancora al momento quanto il coma sia indotto dai farmaci e quanto dalla sua situazione neurologica. C’è un danno primario causato dall’incidente e un danno secondario che sono le conseguenze e queste si possono prolungare per 10-15 giorni. Il cervello deve essere mantenuto a riposo e per il momento risponde bene, poi vediamo come si evolve tutto” ha concluso il Dottor Olivieri.

  •   
  •  
  •  
  •