UFC in lutto, morto il padre di Khabib Nurmagomedov

Pubblicato il autore: Davide Corradini Segui


UFC in lutto, morto il padre di Khabib Nurmagomedov. Abdulmanap Nurmagomedov, padre e allenatore del campionato di MMA e di UFC (Ultimate Fighting Championship) è deceduto a Mosca all’età di 57 anni a causa di complicazioni cardiache dovute al Coronavirus.

UFC, lutto per la morte del papà di Khabib Nurmagomedov

Abdulmanap Nurmagomedov, padre e allenatore del campione di MMA Khabib Nurmagomedov è morto la notte scorsa a Mosca all’età di 57 anni a causa di complicazioni cardiache dovute al Coronavirus. Abdulmanap Nurmagomedov, il padre dell’imbattuto campione dei pesi leggeri, è morto dopo aver contratto il Covid-19, come hanno riferito fonti russe: il padre era già malato e nel mese di aprile è stato trasferito in Dagestan. Successivamente, dopo essere stato di nuovo trasferito a Mosca, è morto in ospedale dopo complicazioni cardiache e celebrali causate dall’infezione da coronavirus.

Il ministro dello Sport russo Oleg Matytsin ha espresso le sue cordoglianze con un comunicato apparso sul social network Instagram. Ecco le sue parole sulla morte del connazionale.

https://www.instagram.com/p/CCLrzFMpFkR/

Leggi anche:  Hockey su pista – Rimonta incompleta per Forte dei Marmi: Lodi è campione d’Italia

Abdulmanap  Nurmagomedov, figura di enorme spessore nello sviluppo della crescita del figlio nel mondo della MMA e dell’UFC, aveva 57 anni. Khabib Nurmagomedov, il figlio, ha cancellato una conferenza stampa che si sarebbe dovuta tenere sabato sera a Mosca.

  •   
  •  
  •  
  •