Mondiali di pallamano, girone E: Francia, Norvegia e Svizzera volano al Main Round, l’Austria esce di scena

Pubblicato il autore: Alberto Rossi Segui


Francia, Norvegia e Svizzera, terminate nell’ordine nelle prime tre posizioni del girone E del Preliminary Round, si assicurano il passaggio nel gruppo 3 del Main Round dei Mondiali di pallamano dove ogni squadra porterà in dote i punti sin qui conquistati contro le altre qualificate al pari delle rappresentative di Portogallo, Islanda e Algeria classificatesi rispettivamente al primo, al secondo e al terzo posto nel girone F. A restare fuori dalla lotta per il titolo è l’Austria che ora proseguirà la sua avventura in Egitto lottando per il venticinquesimo posto nella President’s Cup.

La Francia vince a punteggio pieno il girone E del Preliminary Round ottenendo nell’ultimo impegno del raggruppamento una sofferta affermazione in volata per 25-24 su una sorprendente Svizzera sostenuta magnificamente dalle parate di Nikola Portner e dalle reti della stella Andy Schmid MVP con 10 reti e 4 assist. Il confronto, equilibrato dall’inizio alla fine, vede i rossocrociati, mai andati sotto più di due reti, rimettere, a distanza di trentacinque minuti, la testa avanti al 53′ con l’unico centro di Nicolas Raemy. Nel prosieguo del match è pero la Francia a piazzare i colpi decisivi. Les Bleus, privi dal 21′ del portiere Wesley Pardin infortunatosi in uno scontro con Cedrie Tynowksi, infilano con Melvyn Richardson e Luc Abalo un 3-0 che rende inutile la sola realizzazione elvetica nei 7′ conclusivi siglata da Roman Sidorowicz.
La Svizzera si guadagna in ogni caso la qualificazione alla fase successiva in quanto l’Austria soccombe 38-29 contro la Norvegia che conseguentemente si prende il secondo posto nel girone. I vice-campioni in carica trascinati in attacco, oltre che dal capocannoniere del torneo Sander Sagosen (10 reti e 7 assist), anche dalle ottime percentuali di realizzazione del Player of the Match Kent Robin Tonnesen (7/8) e di Alexandre Blonz (7/9) prendono piuttosto rapidamente il largo (14-8 al 18′). L’Austria riesce con un buon finale di prima frazione a riavvicinarsi (17-20) ma in avvio di ripresa subisce un mini-parziale di 3-0 che la rispedisce a meno sei (24-18). La selezione di Christian Berge arriva al 54′ a toccare il massimo vantaggio sul 37-26 prima di chiudere l’incontro con nove reti di scarto. Nel gruppo 3 del Main Round, in programma alla “Dr Hassan Moustafa Sports Hall” di Giza, la Francia potrà contare su 4 punti, la Norvegia su 2 mentre la Svizzera partirà da zero.

Leggi anche:  Hockey su pista, Serie A1: Trissino-Correggio 6-2, blucelesti terzi a due punti da Lodi

GIRONE E – Sede: “Dr Hassan Moustafa Sports Hall” – Giza
I RISULTATI
Austria – Svizzera 25-28 (13-13)
Norvegia – Francia 24-28 (13-13)
Austria – Francia 28-35 (13-17)
Svizzera – Norvegia 25-31 (13-17)
Francia – Svizzera 25-24 (14-14)
Norvegia – Austria 38-29 (20-17)
LA CLASSIFICA
1. Francia 6 (+12 d.r.)
2. Norvegia 4 (+11 d.r.)
3. Svizzera 2 (-4 d.r.)
4. Austria 0 (-19 d.r.)

  •   
  •  
  •  
  •