Calcio a 5, qualificazioni Euro 2022: Finlandia-Italia 2-4

Pubblicato il autore: Alberto Rossi Segui


La Nazionale italiana di calcio a 5 consolida il primato a punteggio pieno nel gruppo 7 delle qualificazioni agli Europei 2022 in programma nei Paesi Bassi andando ad imporsi all’Energia Areena di Vantaa sulla Finlandia per 4-2. Alle reti di Nicolodi (4’), Vieira (14’), De Matos (36’) e Miarelli (38’) i padroni di casa oppongono soltanto i centri di Junno (29’) e Lintula (39’), La terza affermazione in altrettanti impegni sostenuti consente agli azzurri di Massimiliano Bellarte di salire in classifica a quota 9 e portare conseguentemente a cinque le lunghezze di vantaggio sul Belgio sempre secondo nonostante la sconfitta esterna per 4-3 subita a Podgorica contro il Montenegro. Per la Finlandia un solo punto all’attivo dopo tre gare.

Ottimo avvio di gara per l’Italia. Gli azzurri, dopo essersi resi pericolosi con una diagonale di capitan Merlim (3’) deviato da Savolainen, passano in vantaggio al 4’ con una conclusione mancina di Nicolodi sugli sviluppi di un corner. La Finlandia prova a rispondere immediatamente: Miarelli si salva in angolo su una battuta dalla distanza di Vanha. Al 5’ Vieira, sugli sviluppi di un tiro di Merlim respinto da Saavolainen, va vicinissimo al raddoppio colpendo un palo. I padroni di casa chiamano in causa Miarelli con Intala (7’) e Junno (8’). L’Italia, dopo essere tornata a farsi vedere in avanti con le conclusioni di De Matos (10’) e Vieira (12’), va sul 2-0 al 14’ con Vieira piuttosto fortunato nell’avere la meglio in un rimpallo con Savolainen. Gli azzurri sfiorano nuovamente il bersaglio al 15’ colpendo un montante con Nicolodi. Sul fronte opposto Kunnas impegna al 16’ Miarelli. Il finale di prima frazione vede la selezione di Bellarte proporsi con continuità ed efficacia in attacco: Savolainen si oppone con bravura ai tentativi di Gui (17’), De Matos (18’) e Vieira (20’).

Leggi anche:  Hockey su pista, Serie A1: il quadro dei playoff e dei playout

L’estremo difensore finlandese in forza al Saviatesta Mantova si disimpegna bene anche al 25’ su una conclusione di Merlim. L’Italia, calata d’intensità, lascia più spazio alle iniziative della Finlandia che al 29’ riesce ad accorciare le distanze con Junno ottimamente servito dal fondo da Pikkarainen. I padroni di casa con il passare dei minuti perdono di lucidità. Gli azzurri ne approfittano per riallungare al 36’ sul 3-1 con l’esordiente De Matos complice una sfortunata deviazione di Korpela. La Finlandia prova a riaprire la partita agendo con il portiere di movimento ma ad andare a segno al 38’ è l’estremo difensore azzurro Miarelli con una perfetta parabola dalla propria area. A poco più di un minuto dal termine Lintula, sugli sviluppi di un corner di Pikkarainen, rende meno pesante il passivo per i propri colori realizzando la rete del 2-4. La Nazionale italiana di calcio a 5 tornerà in campo martedì prossimo all’Estraforum Hall di Prato per affrontare il Belgio.

Leggi anche:  Pallamano Serie A: il punto alla sosta per le Nazionali

FINLANDIA – ITALIA 2-4 (0-2)
Finlandia: Savolainen, Intala, Korsunov, Lintula, Korpela (C), Pikkarainen, Vanha, Grönholm, Junno, Jyrkiäinen, Nyström, Pöyliö, Kunnas, Kangas. All.: Mićo Martić.
Italia: Miarelli, Murilo, Vieira, Alex Merlim (C), Motta, Nicolodi, Esposito, Cesaroni, Di Eugenio, Achilli, De Matos, Gui, Arillo, Molitierno. All.: Massimiliano Bellarte.
Reti
0-1 al 03’05’’ Nicolodi (I)
0-2 al 13’05’’ Vieira (I)
1-2 al 28’15’’ Junno (F)
1-3 al 35’35’’ De Matos (I)
1-4 al 37’29’’ Miarelli (I)
2-4 al 38’38’’ Lintula (F)
Ammoniti: al 23’02’’ Nyström (F), al 30’30’’ Vanha (F), al 37’09’’ Gui (I).
Arbitri: Birkett (Inghilterra), Gordon McCabe (Scozia), Arttu Kyynaeraeinen (Finlandia). Crono: Janne Määttänen (Finlandia).

GRUPPO 7
Prima giornata
Montenegro – Italia 0-3
Belgio – Finlandia 3-3
Seconda giornata
Italia – Finlandia 7-4
Belgio – Montenegro 6-2
Terza giornata
Montenegro – Belgio 4-3
Finlandia – Italia 2-4

Leggi anche:  Hockey su pista, Serie A1: il quadro dei playoff e dei playout

La classifica
1. Italia 9
2. Belgio 4
3. Montenegro 3
4. Finlandia 1

  •   
  •  
  •  
  •