Calcio a 5 Serie A: il punto dopo la 23a giornata

Pubblicato il autore: Alberto Rossi Segui


Il ventitreesimo turno della Serie A di calcio a 5 non riserva variazioni al vertice della classifica. L’Italservice Pesaro si conferma al comando del torneo con una lunghezza di vantaggio sull’Acqua&Sapone Unigross. La squadra marchigiana centra la decima affermazione consecutiva aggiudicandosi in extremis per 2-1 il big match disputato in trasferta al Pala Del Mauro contro la Sandro Abate Avellino giunta al terzo ko di fila. Decisiva, dopo che il rientrante Kakà aveva risposto al 36’ per i coriacei padroni di casa al vantaggio ospite siglato in avvio di ripresa da Honorio, si rivela un errore difensivo verdazzurro puntualmente punito da Borruto a 2’10’’ dal termine.
L’Acqua&Sapone Unigross resta a contatto con i campioni d’Italia ritrovando al terzo tentativo la via della vittoria a spese della Colormax Pescara. La formazione di Fausto Scarpitti s’impone alla distanza per 6-2 in un derby abruzzese caratterizzato dal rientro in chiaroscuro tra i nerazzurri di Lukaian: il trentasettenne pivot brasiliano va a segno con un gran colpo ma rimedia anche un’espulsione per somma di ammonizioni.

La Came Dosson allunga a sei la striscia di risultati utili consecutivi non andando però oltre un 5-5 interno contro il fanalino di coda CDM Futsal Genova. La squadra ligure, dando seguito all’affermazione esterna sulla Cybertel Aniene e al pari casalingo contro l’Acqua&Sapone Unigross, impone il pari anche a quella veneta rimontando tre reti negli ultimi 3’42’’. Il nono pareggio stagionale si rivela comunque sufficiente alla Came Dosson per consolidare la sua posizione alle spalle dell’irraggiungibile tandem di testa portando a sei le lunghezze di vantaggio sulla quarta forza del torneo costituita sempre dalla Sandro Abate Avellino. I lupi irpini, fermi a quota 36, vedono però ridursi ad un solo punto il margine di vantaggio sul Syn-Bios Petrarca riuscito a Roma a strappare un 3-3 contro la Cybertel Aniene grazie ad una realizzazione di Fornari a 12’’ dalla fine.

La giornata si rivela alquanto negativa per la Meta Catania Bricocity che battuta in trasferta dal Signor Prestito CMB Matera per 3-1 si vede scavalcare al sesto posto oltre che dalla compagine materana presentatasi all’appuntamento con una striscia aperta di tre sconfitte anche dalla lanciata Feldi Eboli protagonista al PalaSele di un’affermazione in rimonta per 4-3 sul Real San Giuseppe. Terza vittoria di fila per i rossoblu di Alberto Riquer che nei derby regionali non avevano ancora conseguito i tre punti. Il quadro dei risultati è completato dal prezioso successo in chiave salvezza colto dal Todis Lido di Ostia al PalaNeolù sul Saviatesta Mantova per 4-3. La rete di Poletto a fil di sirena consente alla squadra laziale di tornare, dopo quasi due mesi, ad incamerare la posta piena e salire in nona posizione superando di un punto proprio quella lombarda.

I risultati della ventitreesima giornata
Cybertel Aniene – Syn-Bios Petrarca 3-3
Came Dosson – CDM Futsal Genova 5-5
Acqua&Sapone Unigross – Colormax Pescara 6-2
Sandro Abate Avellino – Italservice Pesaro 1-2
Signor Prestito CMB Matera – Meta Catania Bricocity 3-1
Feldi Eboli – Real San Giuseppe 4-3
Saviatesta Mantova – Todis Lido di Ostia 3-4

La classifica
01. Italservice Pesaro 55 (+52 d.r.)
02. Acqua&Sapone Unigross 54 (+58 d.r.)
03. Came Dosson 42 (+21 d.r.)
04. Sandro Abate Avellino 36 (+1 d.r.)
05. Syn-Bios Petrarca* 35 (+18 d.r.)
06. Feldi Eboli* 33 (-4 d.r.)
07. Signor Prestito CMB Matera 33 (+12 d.r.)
08. Meta Catania Bricocity** 32 (+12 d.r.)
09. Todis Lido di Ostia 25 (-34 d.r.)
10. Saviatesta Mantova 24 (-16 d.r.)
11. Real San Giuseppe** 21 (-24 d.r.)
12. Cybertel Aniene 20 (-24 d.r.)
13. Colormax Pescara 19 (-30 d.r.)
14. CDM Futsal Genova 15 (-42 d.r.)
* Partite in meno.

La classifica marcatori
37 reti: Vieira (Came Dosson).
27 reti: Wilde (Signor Prestito CMB Matera).
23 reti: Gui (Acqua&Sapone Unigross)
21 reti: Cabeça (Cybertel Aniene), Borruto (Italservice Pesaro) e Fornari (Syn-Bios Petrarca).
20 reti: Murilo (Acqua&Sapone Unigross).
19 reti: Lukaian (Acqua&Sapone Unigross).
18 reti: Cuzzolino (Italservice Pesaro).
17 reti: Grippi (Came Dosson).
16 reti: Portuga (Real San Giuseppe) e Dalcin (Sandro Abate Avellino) e Rafinha (Syn-Bios Petrarca).
15 reti: Calderolli (Acqua&Sapone Unigross), Santos (Signor Prestito CMB Matera) e Parrel (Syn-Bios Petrarca).

  •   
  •  
  •  
  •