Calcio a 5, Serie A: il Real San Giuseppe piega la Meta Catania Bricocity

Pubblicato il autore: Alberto Rossi Segui


Terzo successo nelle ultime quattro gare per il Real San Giuseppe che al Pala Cercola s’impone per 4-1 sulla Meta Catania Bricocity nel recupero della quarta giornata della Serie A di calcio a 5. Alle reti di Sababti (7’ e 35’), Chano (17’) e Alex (20’) gli ospiti, privi oltre che di Fabinho e Sanz anche degli squalificati Musumeci e Suton, oppongono soltanto un centro di Josiko (13’) per il provvisorio 1-1. Il ritorno al successo dopo il cocente ko di Eboli consente alla compagine di Julio Fernandez, protagonista di una gara accorta e concreta, di agganciare al decimo posto il Saviatesta Mantova a quota 24. Quarto ko di fila per la Meta Catania Bricocity ottava con 32 punti all’attivo.

La prima opportunità da rete è per gli ospiti: Josiko, liberato da Rossetti, impegna severamente Molitierno. Sul fronte opposto Pedrinho Guedes non sfrutta al meglio un servizio in verticale di Alex (4’). La gara, equilibrata, riserva occasioni per entrambe le contendenti. La Meta Catania Bricocity va vicina al vantaggio al 5’ con Rossetti che sugli sviluppi di una conclusione di Venancio Baldasso respinta da Molitierno si vede deviare il suo tentativo di tap-in da Alex. La risposta dei padroni di casa non si fa attendere: Dovara si oppone ad un fendente di Elisandro. Gli ospiti non riescono al 6’ concretizzare una situazione interessante con Venancio Baldasso e sul ribaltamento di fronte sono puniti da Sababti pronto ad avventarsi su una palla vagante e superare Dovara con una precisa battuta.

Leggi anche:  Pallanuoto LEN Champions League gruppo A, 4° turno: Olympiacos e AN Brescia in fuga

La Meta Catania Bricocity reagisce con determinazione. Rossetti nel corso del 10’ si rende pericoloso con un tentativo a fil di palo e con una conclusione respinta con bravura da Molitierno. Il pareggio è nell’aria e si materializza al 13’ con una bella giocata di Josiko. Il Real San Giuseppe subisce l’iniziativa degli avversari ma alla prima occasione si rivela letale: Chano, ottimamente servito in profondità da De Luca lesto a sfruttare un recupero di Portuga, trafigge in girata Dovara riportando avanti i suoi colori. Il finale di primo tempo riserva ancora emozioni. Molitierno evita il pari ospite con un ottimo intervento su una punizione di Josiko. Dall’altra parte Alex approfitta al meglio di un errore di Dovara per realizzare a 57’’ dal riposo la rete del 3-1.

Leggi anche:  Pallanuoto LEN Champions League gruppo A, 4° turno: Olympiacos e AN Brescia in fuga

Alla ripresa del gioco la Meta Catania Bricocity si riversa in attacco. Baisel al 23’ e Josiko un minuto più tardi chiamano nuovamente in causa Molitierno. Il complesso diretto da Salvatore Samperi insiste sfiorando il bersaglio con un tiro di Rossetti di poco a lato (25’) e con un palo esterno colpito da Josiko (27’). Il Real San Giuseppe, mettendo in luce una solida organizzazione difensiva, resiste e superato il 30’ riprende a farsi vedere in avanti approfittando di un calo d’intensità degli avversari. I gialloblu vanno vicinissimi alla rete al 30’ con Elisandro (salvataggio a pochi passi dalla linea di porta di Venancio Baldasso) e al 32’ con Sababti (palo lambito dopo aver eluso Dovara in uscita). Gli ospiti, poco dopo, si vedono ancora una volta negare il gol da Molitierno bravo ad opporsi ad una conclusione di Baisel liberato da Josiko. La gara si chiude virtualmente con qualche minuto d’anticipo con la rete del 4-1 siglata al 35’ per i padroni di casa da Sababti.

Il risultato del recupero del Pala Cercola delinea anche gli accoppiamenti ai fini della Final Eight di Coppa Italia in programma all’RDS Stadium di Rimini dal 19 al 25 aprile a cui prenderanno sicuramente parte l’Acqua&Sapone Unigross e l’Italservice Pesaro già qualificate avendo chiuso il girone d’andata ai primi due posti. Il turno preliminare prevede i seguenti incontri: Came-CDM Futsal Genova; Syn-Bios Petrarca-Colormax Pescara; Sandro Abate Avellino-Cybertel Aniene; Real San Giuseppe-Todis Lido di Ostia; Feldi Eboli-Saviatesta Mantova; Meta Catania-Signor Prestito CMB Matera.

Leggi anche:  Pallanuoto LEN Champions League gruppo A, 4° turno: Olympiacos e AN Brescia in fuga

REAL SAN GIUSEPPE-META CATANIA BRICOCITY 4-1 (3-1)
Real San Giuseppe: Molitierno, Duarte, Alex, Guedes, Elisandro, De Luca, Chano, Napolitano, Rahou, Follador, Sababti, Portuga, Montefalcone, Lepre. All.: Julio Fernandez.
Meta Catania Bricocity: Dovara, Rossetti, Baldasso, Baisel, Josiko, Cavalli, Foti, Silvestri, Kuraja, L. Musumeci, Biagianti, Mambella. All.: Salvatore Samperi.
Reti
1-0 al 06’09’’ Sababti (R)
1-1 al 12’23’’ Josiko (M)
2-1 al 16’39’’ Chano (R)
3-1 al 19’14’’ Alex (R)
4-1 al 34’03’’ Sababti (R)
Ammoniti: Elisandro, De Luca e Montefalcone (R) e Josiko (M).
Arbitri: Vincenzo Sgueglia di Civitavecchia) e Giovanni Vitolo Ferraioli di Castellammare di Stabia. Crono: Emilio Romano di Nola.

  •   
  •  
  •  
  •