Hockey su pista, Serie A1: stasera Lodi-Forte dei Marmi

Pubblicato il autore: Alberto Rossi Segui


Il ventiduesimo turno del massimo campionato di hockey su pista si chiude stasera (ore 20.45) al “Pala Castellotti” con la sfida al vertice tra l’Amatori Wasken Lodi, terzo con 47 punti all’attivo, e la GDS Impianti Forte dei Marmi prima a quota 49.

Come arrivano all’appuntamento le due rivali
La giornata precedente ha segnato il sorpasso in classifica della compagine versiliese su quella lombarda scivolata successivamente sul gradino più basso del podio a seguito dell’affermazione esterna ottenuta dal GSH Trissino nell’anticipo di Bassano. Mentre la GDS Impianti Forte dei Marmi conseguiva la quarta vittoria di fila travolgendo in casa per 10-3 il Roller Hockey Scandiano, l’Amatori Wasken Lodi rimediava, infatti, al Pala Rovagnati di Biassono una sorprendente quarta sconfitta soccombendo per 4-2 nel derby contro il TeamServiceCar Monza. Sette punti nelle ultime cinque gare per la formazione guidata da Pierluigi Bresciani senza successi in campionato da oltre un mese (7-5 a Montebello il 13 febbraio) complice la positiva parentesi dei quarti di finale di Coppa Italia contro l’Ubroker Bassano. Solo due i passi falsi commessi sinora dalla GDS Impianti Forte dei Marmi che dopo la battuta d’arresto subita il 17 gennaio scorso a Trissino per 7-5 ha inanellato sette risultati utili consecutivi.

Attacchi/difese
L’Amatori Wasken Lodi detiene il terzo attacco più prolifico del torneo (111 reti realizzate alla media di 5,29 a gara) e la quinta miglior difesa (65 gol subiti alla media di 3,1 a partita). La GDS Impianti Forte dei Marmi vanta l’attacco migliore (114 gol segnati alla media di 5,43 a gara) e la difesa meno battuta (49 reti al passivo alla media di 2,33 a partita).

Lodi in casa vs Forte dei Marmi in trasferta
Negli undici incontri sinora disputati al “Pala Castellotti” l’Amatori Wasken Lodi ha conseguito nove successi, un pari (6-6 nell’ultimo impegno interno sostenuto contro il Galileo Follonica) e un ko (4-7 contro il Why Sport Valdagno lo scorso 12 dicembre). La GDS Impianti Forte dei Marmi, nelle undici esibizioni esterne, ha ottenuto sette vittorie, due pareggi (a Follonica e a Sandrigo contro il Montebello) e altrettante sconfitte (a Sarzana e Trissino). I rossoblu negli ultimi due impegni sostenuti lontano dal “Pala Forte”, hanno incamerato la posta piena contro il TeamServiceCar Monza e il Why Sport Valdagno.

Il match d’andata
La sfida d’andata, disputata lo scorso 5 dicembre, vide i padroni di casa della GDS Impianti Forte dei Marmi imporsi per 4-3. Lodi chiuse in vantaggio la prima frazione: i centri in rapida successione di Illuzzi (20’ tiro di rigore), Compagno (21’ tiro diretto) e Mendez (22’) consentirono ai giallorossi di ribaltare l’iniziale 0-2 determinato dai centri di Casas (3’) e Ambrosio (4’ tiro diretto). Nella ripresa la formazione versiliese diretta da Alberto Orlandi riuscì però a tornare definitivamente avanti nel punteggio in virtù delle reti messe a segno da Motaran (30’ tiro diretto) e Xavi Rubio (43’).

Arbitri
L’atteso posticipo della ventiduesima giornata sarà diretto da Matteo Galoppi di Follonica (GR) e da Claudio Ferraro di Bassano (VI).

  •   
  •  
  •  
  •