Hockey su pista, Serie A1: Trissino-Correggio 6-2, blucelesti terzi a due punti da Lodi

Pubblicato il autore: Alberto Rossi Segui


Il GSH Trissino, reduce dalla cocente eliminazione nei quarti di finale della Coppa Italia patita a Forte dei Marmi ai supplementari, riprende la sua rincorsa al vertice della classifica conseguendo il suo quinto successo consecutivo a spese della Bidielle Correggio superata al Pala Dante per 6-2 nel posticipo della ventiduesima giornata della Serie A1 di hockey su pista.

L’ottava affermazione interna consente alla formazione diretta da Nuno Resende di salire a quota 45 e ridurre conseguentemente a sole due lunghezze il ritardo dall’Amatori Wasken Lodi scivolato in seconda posizione dopo il sorprendente ko subito in trasferta contro il TeamServiceCar Monza terzultimo in graduatoria. Non riesce alla compagine reggiana di ripetere l’exploit dell’andata quando in casa riuscì ad imporsi su quella vicentina per 6-4. Secondo ko di fila per i biancorossoblu undicesimi con 21 punti all’attivo. Il GSH Trissino tornerà in pista già mercoledì nell’atteso anticipo del nono turno di ritorno in programma al Vecchio Mercato contro il Credit Agricole Sarzana mentre la Bidielle Correggio sarà attesa domenica prossima al Pala Pietri dal confronto diretto in chiave playoff contro l’Edilfox Grosseto.

Leggi anche:  Pallanuoto Champions League: il Marsiglia raggiunge i quarti

Avvio di gara convincente degli ospiti. La squadra diretta da Pablo Jara e Mirko Bertolucci, dopo aver fallito un tiro di rigore (2’) e un tiro diretto (11’) con Jeronimo Garcia e aver impegnato in più di una circostanza Catala, si porta in vantaggio in power play con Posito (12’). Il GSH Trissino reagisce colpendo un palo con Malagoli ma qualche instante più tardi si ritrova di nuovo a dover fronteggiare un’inferiorità numerica per un cartellino blu sventolato ad Emanuel Garcia. La situazione decisamente favorevole alla Bidielle Correggio sulla carta non trova assolutamente riscontri nella realtà. Il tiro diretto di Bertolucci s’infrange sulla traversa ed un attacco mal gestito in superiorità dai biancorossoblu si tramuta in un letale ripartenza dei padroni di casa finalizzata nel migliore dei modi da Malagoli (14’).

Leggi anche:  Pallanuoto Champions League: il Marsiglia raggiunge i quarti

La compagine reggiana accusa il colpo. Il GSH Trissino ne approfitta per piazzare un micidiale uno-due. Malagoli ribalta il risultato al 17’ trasformando un tiro diretto a seguito di un cartellino blu inflitto a Posito e Scuccato al 21’ sigla il 3-1 con una conclusione dalla distanza. La Bidielle Correggio tornata alla ripresa del gioco a proporsi ai livelli d’inizio gara riduce al 33’ il divario con una realizzazione di Barbieri. Il 4-2 firmato trentasette secondi più tardi da Emanuel Garcia spegne il tentativo di rimonta degli ospiti. Ad incrementare il bottino finale bluceleste ci pensa Caio mettendo a segno una doppietta (43’ e 49’).

GSH TRISSINO – BIDIELLE CORREGGIO 6-2 (3-1)
GSH Trissino: Catala, Malagoli, Caio, D. Gavioli, E. Garcia – Pinto (C), Faccin, Scuccato, G. Gavioli, Zen. All.: Nuno Resende.
Bidielle Correggio: Campor, Zucchiatti (C), Mattugini, J. Garcia, Barbieri – Posito, Bertolucci, Righi, Casari, Salines. All.: Pablo Jara.
Reti
0-1 al 11’20” Posito (C)
1-1 al 13’44” Malagoli (T)
2-1 al 16’36” Malagoli (tiro diretto) (T)
3-1 al 20’18” Scuccato (T)
3-2 al 32’29” Barbieri (C)
4-2 al 33’06” E. Garcia (T)
5-2 al 42’54” Caio (T)
6-2 al 48’35” Caio (T)
Espulsioni: al 9’56” Caio (2′) (T), al 12’12” E. Garcia E (2′) (T), al 16’34” Posito (2′) (C), al 36’47” Scuccato (2′) (T).
Arbitri: Giorgio Fontana di Milano e Cristiano Parolin di Bassano.

  •   
  •  
  •  
  •