Pallamano Serie A femminile: Brixen-Oderzo 22-23, decide Duran allo scadere

Pubblicato il autore: Alberto Rossi Segui


Una rete allo scadere di Arassay Duran consente ad una mai doma Mechanic System Oderzo d’imporsi in trasferta per 23-22 sul SSV Brixen Sudtirol nel big match del ventunesimo turno della Serie A di pallamano femminile. L’ottava affermazione esterna consente alla compagine opitergina diretta da Alessandro Cavallaro di salire in classifica a quota 30 e ridurre conseguentemente a sole due lunghezze il ritardo da quella altoatesina appaiata in vetta alla Jomi Salerno.

Una gara dai due volti quella andata in scena al PalaReiffeisen. La Mechanic System Oderzo, sotto di otto lunghezze (8-16) all’intervallo ed ancora in ritardo di sei a poco più di un quarto d’ora dal termine (14-20), riesce a ribaltare il risultato a proprio favore con un clamoroso parziale di 9-2 che le permette di passare per la prima e unica volta in vantaggio nel match proprio a fil di sirena. Determinante si rivela il ruolo svolto da Duran: la stella cubana, miglior realizzatrice del torneo, sale improvvisamente in cattedra realizzando sei delle sue nove reti nei 16’ finali. Meritevoli di essere sottolineate sono però anche le prestazioni offerte da Barbara Meneghin tra i pali e da Giorgia Di Pietro l’unica a trovare la via della rete per le ospiti nel corso della prima frazione dominata in lungo e in largo dalle avversarie.

Leggi anche:  Pallanuoto Champions League: il Marsiglia raggiunge i quarti

Una beffa per l’SSV Brixen Sudtirol che alla luce del rinvio dell’impegno interno della Jomi Salerno contro l’HAC Nuoro aveva a lungo cullato l’idea di ritrovarsi a fine gara da solo in testa al campionato. Il tentativo delle biancoverdi di bissare il successo dell’andata fallisce nonostante i diversi interventi di rilievo compiuti da Monika Prünster nel primo tempo, l’infallibilità di Nadja Abfalterer dalla linea dei 7 metri e il notevole contributo offensivo di Sofia Ghilardi miglior realizzatrice del confronto con dieci reti.

SSV BRIXEN SÜDTIROL – MECHANIK SYSTEM ODERZO 22-23 (16-8)

SSV Brixen Sudtirol: Prünster, Abfalterer 6, Babbo 3, Di Carlantonio, Durnwalder 1, Eder 1, Fischnaller, Ghilardi 10, Hilber 1, Mauberger, Nothdurfter, Vegni, Vikoler. All.: Hubert Noessing.
Mechanic System Oderzo: Meneghin, Felet, Brunetti 1, Colloredo, Costa 1, Di Pietro 6, Di Palma, Duran 9, Oyesvold 1, Poderi 2, Pugliara 1, Radice, Traini, Vitobello 2. All.: Alessandro Cavallaro.
Arbitri: Marcello Carrino e Stefano Pellegrino.
Tiri dai 7 metri: SSV Brixen Sudtirol 6/6; Mechanic System Oderzo 3/4.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: