Torneo olimpico di pallamano, girone A: Francia e Spagna volano ai quarti

Pubblicato il autore: Alberto Rossi Segui


Nella terza giornata del girone A del torneo olimpico di pallamano, in scena al Yoyogi National Gymnasium di Tokyo, Francia e Spagna, rispettivamente vittoriose su Germania e Brasile, si garantiscono con due turni d’anticipo il pass per i quarti di finale. Alle spalle delle due battistrada si fa largo la Norvegia uscita vincente dal confronto con l’Argentina.

La Francia consegue il terzo successo in altrettanti impegni prevalendo in volata sulla Germania per 30-29. Les Bleus, dopo aver condotto nel corso del primo tempo anche con sette lunghezze di vantaggio (14-7), subiscono in avvio di ripresa il ritorno ed il conseguente sorpasso tedesco (22-21) ma trovano nei minuti finali la forza per rimettere definitivamente la testa avanti nel punteggio. Decisive, sul 28-28, si rivelano le realizzazioni in rapida successione di Mahé (miglior marcatore francese con sei reti) e di Descat su rigore che rendono inutile la segnatura a pochi istanti dal termine di Weber. Non bastano alla Germania (quarta con 2 punti all’attivo) le sette reti di Kastening per evitare il secondo ko con il minimo scarto.

Resta a punteggio pieno anche la Spagna riuscita alla distanza ad avere ragione del Brasile per 32-25. Los “Hispanos”, reduci dalle affermazioni di misura sulle selezioni tedesche e norvegesi, riescono a regalarsi un finale più tranquillo mettendo a segno sul 26-24 un break di 6-0. La chiave di un incontro che ha visto la nazionale sudamericana (trascinata in attacco soprattutto da Silva, autore di sei reti), guidare nel punteggio per quasi tutta la prima frazione e crollare nei minuti conclusivi è da individuarsi soprattutto nella profondità del roster dei campioni d’Europa nuovamente a bersaglio con undici elementi diversi (Solè Sala prima punta con cinque segnature).

Il Brasile resta, senza punti, sul fondo della classifica in compagnia degli storici rivali dell’Argentina. Los “Gladiadores” cedono onorevolmente alla Norvegia per 23-27. La selezione scandinava, con Sagosen in evidenza (chiuderà con sette reti), si vede respingere l’iniziale tentativo di fuga (dal 9-3 al 9-9) dai coriacei avversari ma a dieci minuti dal termine sul 23-21 a proprio favore, avvia in virtù di una maggiore freschezza dal punto di vista atletico un mini-break di 3-0 generato da un centro di Joendal e da due contropiedi di Gulliksen che si rivelerà essere decisivo per le sorti del match.

Torneo olimpico di pallamano, girone A

Prima giornata
Norvegia vs Brasile 27-24
Francia vs Argentina 33-27
Germania vs Spagna 27-28
Seconda giornata
Brasile vs Francia 29-34
Argentina vs Germania 25-33
Spagna vs Norvegia 28-27
Terza giornata
Norvegia vs Argentina 27-23
Brasile vs Spagna 25-32
Francia vs Germania 30-29
Classifica
1. Francia 6
2. Spagna 6
3. Norvegia 4
4. Germania 2
5. Brasile 0
6. Argentina 0

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: