Torneo olimpico di pallanuoto: Italia-Grecia 6-6, Settebello secondo alle spalle degli USA

Pubblicato il autore: Alberto Rossi Segui


Nella seconda giornata del girone A del torneo olimpico di pallanuoto maschile, in corso di svolgimento alla Tatsumi International Swimming Center di Tokyo, l’Italia ottiene in rimonta un pareggio per 6-6 contro una sempre più sorprendente Grecia. La rappresentativa diretta da Sandro Campagna, dopo essere andata all’intervallo lungo sul 2-2, subisce nella terza frazione un pesantissimo 0-4 ma trova nell’ultimo la quarto la forza per risalire la corrente e procurarsi negli istanti finali anche la possibilità di portare a casa l’intera posta con una superiorità numerica non sfruttata come 10 delle 12 precedentemente avute. Il risultato di parità consente quantomeno all’Italia di proporsi (in virtù della miglior differenza reti rispetto ai greci) come prima inseguitrice alle spalle degli Stati Uniti al comando del raggruppamento a punteggio pieno. Proprio la nazionale a stelle e strisce costituirà nel terzo turno della fase a gironi in programma giovedì il prossimo ostacolo sulla strada del Settebello.

Leggi anche:  Alps Hockey League: Klagenfurt 2 in vetta a sorpresa

I primi due quarti caratterizzati da attacchi piuttosto contratti vedono la Grecia rispondere puntualmente ai tentativi di fuga dell’Italia avviati da Aicardi e Luongo andando a segno con Mourikis e con uno splendido pallonetto di Papanastasiou. Nel terzo periodo la selezione ellenica prende il largo grazie alle realizzazioni di Genidounias e Kapotsis dalla distanza, di Argyropoulos Kanakakis in situazione di extra-player e di Vlachopoulos dai sei metri. L’Italia non si arrende. Capitan Figlioli suona la carica andando a segno prima su rigore e poi su azione. Il recupero del Settebello, favorito anche da un calo degli avversari, è completato dai bei centri di Aicardi al centro e da Echenique con l’uomo in più. A dieci secondi dal termine Zerdervas, protagonista (come contro l’Ungheria) di una notevole prova tra i pali greci, evita il ko ai suoi colori opponendosi con bravura ad una conclusione di Figlioli.

Leggi anche:  WWE, arrivano le pressioni dei network televisivi. Costretta ad accettare le condizioni
Torneo olimpico di pallanuoto, girone A

ITALIA vs GRECIA 6-6 (1-1; 1-1; 0-4; 4-0)
Italia: Del Lungo (11/17); Di Fulvio, Luongo 1, Figlioli 2 (una su rigore), Presciutti, Velotto, Renzuto Iodice, Echenique 1, Figari, Bodegas, Aicardi 2, Dolce. All.: Sandro Campagna.
Grecia: Zerdevas (15/21); Genidounias 1, Skoumpakis, Kapotsis 1, Fountoulis, Papanastasiou 1, Dervisis, Argyropoulos Kanakakis 1, Mourikis 1, Kolomvos, Gkiouvetsis, Vlachopoulos 1. All.: Theodoris Vlachos.
Arbitri: Buch (Esp) e Ivanovski (Mne).
Note: usciti per raggiunto limite di falli Genidounias (G) e Vlachopoulos (G) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Italia 2/13 + un rigore e Grecia 2/7.

  •   
  •  
  •  
  •