Mondiali di futsal: definito il quadro dei quarti di finale

Pubblicato il autore: Alberto Rossi Segui


Gli ultimi tre ottavi di finale dei Mondiali di futsal, in corso di svolgimento in Lituania, sanciscono le qualificazioni di Iran, Portogallo e Spagna. Il quadro dei quarti di finale è ora completo. Il programma prevede per domani la disputa di Marocco-Brasile (15:00) e Russia-Argentina (17:30) e per lunedì quella di Spagna-Portogallo (16:30) e Iran-Kazakistan (19:00).

Uzbekistan vs Iran 8-9

L’Iran supera gli ottavi di finale prevalendo alla Vilnius Arena sull’Uzbeskistan per 9-8 al termine di un’autentica girandola di reti (nessuna gara nella storia dei Mondiali aveva fatto registrare così tante segnature nei tempi regolamentari). La rappresentativa nazionale diretta da Seyyed Mohammad Nazemasharieh, dopo aver chiuso la prima frazione sul 4-3, vola a metà ripresa sull’8-4. L’Uzbekistan non demorde ma il suo veemente tentativo di rimonta si rivela vano. A livello realizzativo spiccano le tre marcature del pivot iraniano Saeid Ahmad Abbasi.

Leggi anche:  UFC, dove vedere Vettori-Costa: streaming e diretta tv in chiaro MMA?
Portogallo vs Serbia 4-3

Alla Kaunas Arena i campioni d’Europa del Portogallo conseguono l’accesso ai quarti di finale dei Mondiali piegando ai supplementari la Serbia per 4-3. La selezione lusitana va al riposo sul 2-0 a seguito di due micidiali e spettacolari ripartenze finalizzate nel breve volgere di sessanta secondi da Ricardinho (14’) con un colpo di tacco e da André. Nella ripresa la Serbia, trascinata dalle violente battute a rete di Lazarevic su azione (23’) e su punizione (28’), si riporta in parità.

Nel primo tempo supplementare il Portogallo riprende il controllo della situazione andando a segno due volte con Pany: il trentaduenne laterale dello Sporting Lisbona colpisce in rapida successione al minuto numero 43 con un potente rasoterra e con un’involontaria deviazione su un bel tiro al volo di Erick. Le emozioni non sono ancora finite. A quaranta secondi dalla fine la Serbia, dopo aver perso per espulsione l’estremo difensore Aksentijevic, riesce, infatti, ad accorciare le distanze grazie a un autogol di João Matos sugli sviluppi di un tentativo di Lazarevic e ad impensierire Bebe proprio allo scadere.

Leggi anche:  UFC, dove vedere Vettori-Costa: streaming e diretta tv in chiaro MMA?
Spagna vs Repubblica Ceca 5-2

La nazionale spagnola di futsal si assicura alla Vilnius Arena l’ingresso tra le migliori otto del mondo sconfiggendo negli ottavi di finale la Repubblica Ceca per 5-2. La “Roja” ipoteca il successo nel primo tempo andando in rete con Raul Campos (4’), Gómez (5’), Raya (13’) e Fernández (15’). Nella seconda frazione la Serbia riesce a dimezzare lo svantaggio con le realizzazioni di Resetar e Holy impiegato come portiere di movimento. Nelle battute conclusive Ortiz (39’) chiude definitivamente i conti realizzando la quinta rete per i vicecampioni d’Europa.

MONDIALI di FUTSAL

OTTAVI DI FINALE
Russia vs Vietnam 3-2
Venezuela vs Marocco 2-3
Kazakistan vs Thailandia 7-0
Argentina vs Paraguay 6-1
Brasile vs Giappone 4-2
Uzbekistan vs Iran 8-9
Portogallo vs Serbia 4-3 d.t.s.
Spagna vs Repubblica Ceca 5-2

Leggi anche:  UFC, dove vedere Vettori-Costa: streaming e diretta tv in chiaro MMA?

QUARTI DI FINALE
Domenica 26 settembre
15:00 Marocco vs Brasile
17:30 Russia vs Argentina
Lunedi 27 settembre
16:30 Spagna vs Portogallo
19:00 Iran vs Kazakistan

  •   
  •  
  •  
  •