Pallamano Champions League, 2ª giornata girone A: comandano sempre Aalborg e Kiel

Pubblicato il autore: Alberto Rossi Segui


Aalborg Håndbold e THW Kiel si confermano in vetta a punteggio pieno nel girone A della Champions League di pallamano al termine di una seconda giornata contrassegnata dal dominio del fattore campo.

La compagine danese, trascinata dalle undici reti di Sandell e dagli interventi tra i pali di Gade sostituto dell’infortunato Aggerfors, s’impone sui francesi del Montpellier Handball per 36-28 nel confronto andato in scena alla Jutlander Bank Arena. Gli ospiti, con l’estremo difensore Bonnefoi in evidenza, riescono in apertura di ripresa con un parziale favorevole di 5-1 a portarsi a contatto dei biancorossi (18-19), ma alla distanza, complici anche le pesanti assenze di Porte, Moscariello, Descat e Duarte, finiscono per crollare sotto i colpi dei quotati avversari.

L’altra capolista del raggruppamento il THW Kiel deve faticare più del previsto per piegare la resistenza dei norvegesi dell’Eleverum Handball usciti sconfitti dalla Wunderina Arena per 41-36 al termine di una gara letteralmente dominata dagli attacchi. La formazione tedesca deve, infatti, attendere il 16’ per porsi davanti nel punteggio (12-11) e solo dopo la rete del +4 messa a segno da Bilyk, a poco meno di due minuti dal termine, può ritenersi pressoché certa del successo.

Leggi anche:  Vettori-Costa streaming UFC e diretta TV8? Dove vedere MMA

Alle spalle del duo di testa, ancora imbattuti e con tre punti all’attivo, troviamo gli ungheresi del Pick Szeged e i macedoni dell’RK Vardar 1961. Il complesso magiaro, con Sostaric in bella evidenza (7/7), consegue, piuttosto agevolmente, una prima vittoria nel torneo a spese dei croati dell’HC PPD Zagreb superati alla Varosi Sportcsarnoc per 30-21. Gli ospiti al cospetto di una squadra con più alternative in panchina si tiene in partita sino al 32’ (9-12) prima di subire un parziale di 1-5 dal quale non saprà più riprendersi.

Incamera per la prima volta nella stagione la posta piena nella massima competizione continentale per club di pallamano anche l’RK Vardar 1961 protagonista allo Sport Center Sane Sandanski di Skopje di una convincente affermazione sui bielorussi dell’HC Meshkov Brest per 35-27. Nel confronto condotto con sicurezza dall’inizio alla fine dalla compagine macedone diretta da Vujovic meritano, tra i padroni di casa, una citazione particolare l’estremo difensore Tomovski (10/33) e l’esperto terzino sinistro francese Nyokas (8/8 al tiro).

Leggi anche:  AEW, attacco di Andrade alla WWE
Pallamano, EHF Champions League Girone A

I risultati della seconda giornata
Pick Szeged (Hun) vs HC PPD Zagreb (Cro) 30-21
Aalborg Håndbold (Den vs Montpellier Handball (Fra) 36-28
THW Kiel (Ger) vs Elverum Håndball (Nor) 41-36
HC Vardar 1961 (Mkd) vs HC Meshkov Brest (Blr) 35-27
La classifica
01. Aalborg Håndbold (Den) 4
02. THW Kiel (Ger) 4
03. Pick Szeged (Hun) 3
04. HC Vardar 1961 (Mkd) 3
05. Elverum Håndball (Nor) 1
06. Montpellier Handball (Fra) 1
07. HC Meshkov Brest (Blr) 0
08. HC PPD Zagreb (Cro) 0

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: