Pallanuoto, Mondiali U20 femminili: l’Italia supera Israele e sfida la Spagna per un posto in finale

Pubblicato il autore: Alberto Rossi Segui


La nazionale italiana U20 di pallanuoto femminile approda alle semifinali del Mondiale di categoria, in corso di svolgimento a Netanya in Israele, prevalendo nei quarti sulle padrone di casa per 15-9. A contendere alla selezione diretta da Giacomo Grassi l’accesso all’atto conclusivo sarà oggi alle ore 18:00 la Spagna vittoriosa sulla Russia per 10-5. L’altra semifinale, in programma alle ore 16:30, vedrà la Grecia, protagonista di una travolgente affermazione sulla Serbia per 18-5, opposta all’Ungheria riuscita in rimonta a prevalere di misura sui Paesi Bassi per 13-12.

Cronaca

L’avvio di gara vede le azzurrine portarsi sul 2-0 con una doppietta di Cordovani. Israele risponde andando a segno per due volte con Bogachenko. Sul finire della prima frazione l’Italia, sfruttando al meglio le situazioni di superiorità numerica, ripristina il doppio vantaggio iniziale in virtù delle reti messe a segno da Leone in contropiede e da Giustini con una forte conclusione dalla distanza. In apertura di secondo tempo due centri in rapida successione di Bettini consentono all’Italia di volare sul 6-2.

Leggi anche:  Alps Hockey League: lo Jesenice riallunga, il Renon aggancia al secondo posto il Lustenau

I tentativi di rimonta d’Israele avviati dalle realizzazioni Farkash, Bogachenko e Menakerman vengono puntualmente respinti dalle azzurrine a bersaglio con Leone, Giustini e Iannarelli. Ad avvicinare sensibilmente l’Italia al raggiungimento dell’obiettivo è Dafne Bettini: l’attaccante, passata in estate dalla Pallanuoto Trieste all’Ekipe Orizzonte Catania, va a bersaglio dalla distanza e su rigore portando i suoi colori sull’11-5. Sul fronte opposto il pericolo numero uno Maria Bogachenko, dopo aver ridotto il divario con il suo quarto centro personale, si vede costretta a pochi istanti dal termine della terza frazione, ad abbandonare la contesa per raggiunto limite di falli.

Nei primi minuti dell’ultimo periodo l’Italia arriva a toccare il massimo vantaggio (13-6) grazie alle reti di Giustini e Cergol. Una segnatura di Hochberg in superiorità numerica e un penalty di Yaacobi riportano le padrone di casa a meno cinque a 4’ dal termine. A chiudere definitivamente il discorso ci pensa con una doppietta Sofia Giustini, miglior marcatrice (5 reti) e MVP dell’incontro. A fissare il risultato finale sul 15-9 è per Israele una realizzazione di Yaacobi.

Leggi anche:  L'Italia maschile del curling bronzo agli Europei di Lillehammer
ISRAELE vs ITALIA 9-15 (2-4; 2-3; 2-4; 3-4)

Israele: Kurtsev, T. Levi, Levinshtein, Bogachenko 4, Sela, Yaacobi 2, Farkash 1, Menakerman 1, Namakshtanski, Sasover, Hochberg 1, Gazit, Ben Shushan. All.: Dimitrios Mavrotas.
Italia: Condorelli, Leone 2, Iannarelli 1, Gant, Cordovani 2, Cergol 1, Giustini 5, Carosi, Bettini 4, Gagliardi, Klatowski, Nesti, Uccella. All.: Giacomo Grassi.
Arbitri: Alexandros Chatzigoulas (Gre) e Philip Uhlig (Ger).

Pallanuoto, Mondiali U20 femminili

Quarti di finale
Grecia vs Serbia 18-5 (6-1; 3-2; 4-2; 5-0)
Paesi Bassi vs Ungheria 12-13 (5-2; 4-5; 1-3; 2-3)
Israele vs Italia 9-15 (2-4; 2-3; 2-4; 3-4)
Russia vs Spagna 5-10 (2-3; 0-3; 2-1; 1-3)
Semifinali, venerdì 15 ottobre
Grecia vs Ungheria (ore 16:30)
Italia vs Spagna (ore 18:00)
Finale, sabato 16 ottobre
3°/4° posto (ore 16:30)
1°/2° posto (ore 18.00)

  •   
  •  
  •  
  •