Pallamano Europei: i risultati del primo turno e il programma del secondo

Pubblicato il autore: Alberto Rossi Segui


Il primo turno del Preliminary Round degli Europei di pallamano, in corso di svolgimento in Ungheria e Slovacchia, va agli archivi con una sola sorpresa: la storica caduta, nella giornata inaugurale, della selezione magiara contro i Paesi Bassi davanti ad oltre 20.000 spettatori.

Gruppo A
Alla Főnix Arena di Debrecen i campioni del mondo in carica della Danimarca, trascinati dalle dieci realizzazioni di Mikkel Hansen, superano agevolmente il Montenegro per 30-21 mentre la Slovenia, quarta agli ultimi Europei, piega a fatica la Macedonia del Nord per 27-25.

Gruppo B
I Paesi Bassi rovinano la festa all’Ungheria imponendosi all’MVM Dome di Budapest per 31-28. Grande protagonista nella prima affermazione ottenuta dalla nazionale neerlandese su quella magiara è Kay Smits autore di undici reti. Positivo inizio di torneo per l’Islanda vittoriosa sul Portogallo per 28-24.

Gruppo C
I detentori del titolo olimpico della Francia conseguono alla distanza un convincente successo per 27-23 sui vicecampioni d’Europa della Croazia. Nell’altro confronto andato in scena alla PICK Aréna di Szeged la Serbia prevale senza particolari problemi sull’Ucraina per 31-23.

Leggi anche:  Europei di pallamano, Main Round: Danimarca in semifinale, corsa a 5 per gli altri tre posti

Gruppo D
La Germania si assicura i primi due punti sconfiggendo all’Ondrej Nepela Aréna di Bratislava la Bielorussia per 33-29. Da sottolineare nella selezione tedesca le prove offerte da Andreas Wolff tra i pali e da Kai Häfner e da Marcel Schiller in fase offensiva (otto reti a testa). L’Austria rimedia, invece, una sconfitta per 36-31 contro una rimaneggiata Polonia sostenuta ottimamente in attacco da Arkadiusz Moryto (nove centri).

Gruppo E
Sempre nella capitale slovacca i detentori del titolo europeo della Spagna devono penare più del previsto per avere la meglio della Repubblica Ceca battuta per 28-26. Decisamente più semplice si rivela sul medesimo parquet il compito della Svezia: i vicecampioni del mondo ottengono, infatti, una larga affermazione sulla Bosnia Erzegovina per 30-18.

Gruppo F
La Russia deve faticare non poco per avere ragione della Lituania sconfitta in volata per 29-27. Particolarmente importante si rivela tra i vicecampioni olimpici il contributo offensivo offerto da Sergej Kosororov a segno in nove circostanze. Nell’altro match disputato alla Steel Arena di Košice i padroni di casa della Slovacchia cedono nettamente alla Norvegia per 35-25.

Leggi anche:  Europei di futsal 2022: Italia, sfida chiave contro la Slovenia
Pallamano Europei, Preliminary Round

GRUPPO A (Főnix Arena a Debrecen)
Prima giornata
Slovenia vs Macedonia del Nord 27-25 (13-10)
Danimarca vs Montenegro 30-21 (18-10)
Seconda giornata (sabato 15 gennaio)
Macedonia del Nord vs Montenegro
Slovenia vs Danimarca

GRUPPO B (MVM Dome a Budapest)
Prima giornata
Ungheria vs Paesi Bassi 28-31 (10-13)
Portogallo vs Islanda 24-28 (10-14)
Seconda giornata (domenica 16 gennaio)
Portogallo vs Ungheria
Islanda vs Paesi Bassi

GRUPPO C (PICK Aréna a Szeged)
Prima giornata
Serbia vs Ucraina 31-23 (17-11)
Croazia vs Francia 22-27 (11-13)
Seconda giornata (sabato 15 gennaio)
Francia vs Ucraina
Croazia vs Serbia

GRUPPO D (Ondrej Nepela Aréna a Bratislava)
Prima giornata
Germania vs Bielorussia 33-29 (17-18)
Austria vs Polonia 31-36 (14-17)
Seconda giornata (domenica 16 gennaio)
Germania vs Austria
Bielorussia vs Polonia

GRUPPO E (Ondrej Nepela Aréna a Bratislava)
Prima giornata
Spagna vs Repubblica Ceca 28-26 (13-11)
Svezia vs Bosnia Erzegovina 30-18 (17-11)
Seconda giornata (sabato 15 gennaio)
Repubblica Ceca vs Bosnia Erzegovina
Spagna vs Svezia

Leggi anche:  Europei di pallamano, Main Round: Danimarca in semifinale, corsa a 5 per gli altri tre posti

GRUPPO F (Steel Arena in Košice)
Prima giornata
Russia vs Lituania 29-27 (14-9)
Norvegia vs Slovacchia 35-25 (15-11)
Seconda giornata (15 gennaio)
Slovacchia vs Lituania
Norvegia vs Russia

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: