Pallamano Europei: via alla quindicesima edizione

Pubblicato il autore: Alberto Rossi Segui


Prende il via oggi in Ungheria (Budapest, Debrecen e Szeged) e Slovacchia (Bratislava e Košice), con la grande incognita Covid-19, la quindicesima edizione dei Campionati Europei di pallamano maschile. Alla massima rassegna continentale che si concluderà domenica 30 gennaio con la finale nella capitale magiara parteciperanno 24 rappresentative nazionali.

Le selezioni sono state suddivise nel Preliminary Round (13-18 gennaio) in sei gironi da quattro squadre ciascuno.
Nel gruppo A, in programma a Debrecen, giocheranno i detentori del titolo mondiale della Danimarca, la Macedonia del Nord, il Montenegro e la Slovenia. Nel gruppo B, in scena a Budapest, sono stati inseriti i padroni di casa dell’Ungheria, l’Islanda, i Paesi Bassi e il Portogallo. Il gruppo C, al via a Szeged, presenta i detentori del titolo olimpico della Francia, i vicecampioni d’Europa della Croazia, la Serbia e l’Ucraina. Nel gruppo D, in programma a Bratislava, sono state, invece, sorteggiate Austria, Bielorussia, Germania e Polonia. Sempre nella capitale slovacca, ma nel gruppo E, giocheranno i detentori del titolo continentale della Spagna, i vicecampioni del mondo della Svezia, la Bosnia Erzegovina e la Repubblica Ceca. Il gruppo F, in scena a Košice, vedrà, infine, la presenza dei padroni di casa della Slovacchia, della Russia, della Lituania e della Norvegia.

Leggi anche:  Europei di pallamano 2022: definite le semifinali

Le prime due classificate dei sei gironi accederanno al Main Round (20-26 gennaio). Le dodici rappresentative nazionali rimaste in lizza per il titolo saranno distribuite in due raggruppamenti. Un girone comprenderà le qualificate dei gruppi A, B e C, l’altro le promosse dei gruppi D, E e F. Ogni selezione erediterà in questa fase i punti eventualmente ottenuti nel confronto diretto con l’altra rappresentativa passata nel proprio raggruppamento del Preliminary Round. Le prime due classificate di ciascun girone del Main Round approderanno alle semifinali (28 gennaio).

Pallamano Europei: il calendario

PRELIMINARY ROUND, GRUPPO A (Főnix Arena a Debrecen)
Prima giornata (13 gennaio)
Slovenia vs Macedonia del Nord
Danimarca vs Montenegro
Seconda giornata (15 gennaio)
Macedonia del Nord vs Montenegro
Slovenia vs Danimarca
Terza giornata (17 gennaio)
Montenegro vs Slovenia
Macedonia del Nord vs Danimarca

Leggi anche:  Pallanuoto Champions League Gruppo A, 8° turno: Brescia allunga in vetta

PRELIMINARY ROUND, GRUPPO B (MVM Dome a Budapest)
Prima giornata (13-14 gennaio)
Ungheria vs Paesi Bassi (13/01)
Portogallo vs Islanda (14/01)
Seconda giornata (16 gennaio)
Portogallo vs Ungheria
Islanda vs Paesi Bassi
Terza giornata (18 gennaio)
Islanda vs Ungheria
Paesi Bassi vs Portogallo

PRELIMINARY ROUND, GRUPPO C (PICK Aréna a Szeged)
Prima giornata (13 gennaio)
Serbia vs Ucraina
Croazia vs Francia
Seconda giornata (15 gennaio)
Francia vs Ucraina
Croazia vs Serbia
Terza giornata (17 gennaio)
Ucraina vs Croazia
Francia vs Serbia

PRELIMINARY ROUND, GRUPPO D (Ondrej Nepela Aréna a Bratislava)
Prima giornata (14 gennaio)
Germania vs Bielorussia
Austria vs Polonia
Seconda giornata (16 gennaio)
Germania vs Austria
Bielorussia vs Polonia
Terza giornata (18 gennaio)
Polonia vs Germania
Bielorussia vs Austria

PRELIMINARY ROUND, GRUPPO E (Ondrej Nepela Aréna a Bratislava)
Prima giornata (13 gennaio)
Spagna vs Repubblica Ceca
Svezia vs Bosnia Erzegovina
Seconda giornata (15 gennaio)
Repubblica Ceca vs Bosnia Erzegovina
Spagna vs Svezia
Terza giornata (17 gennaio)
Bosnia Erzegovina vs Spagna
Repubblica Ceca vs Svezia

Leggi anche:  Pallanuoto Champions League Gruppo A, 8° turno: Brescia allunga in vetta

PRELIMINARY ROUND, GRUPPO F (Steel Arena in Košice)
Prima giornata (13 gennaio)
Russia vs Lituania
Norvegia vs Slovacchia
Seconda giornata (15 gennaio)
Slovacchia vs Lituania
Norvegia vs Russia
Terza giornata (17 gennaio)
Slovacchia vs Russia
Lituania vs Norvegia

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: