Le mezze maratone in Italia nel 2017 (29 gennaio)

Pubblicato il autore: rizzoli giorgio Segui

Questo fine settimana è stato particolarmente “sobrio” nelle corse su strada di mezza maratona disputate in Italia. Le più note sono state la Straragusa a Ragusa e la Maratonina del Collio a Capriva del Friuli. Entrambe non facevano parte del calendario nazionale Fidal, con la ormai nota classificazione in mezze maratone Gold, Silver e Bronze.

29 gennaio Ragusa – Straragusa: è la 14^ edizione per questa mezza maratona, abbinata alla maratona Hybla Barocco Marathon che si svolge in questo capoluogo di provincia della Sicilia. Maratona e mezza maratona hanno partenza sfalsata per fare in modo che chi partecipa alla distanza più lunga, nel secondo tratto dal km 23 in poi trovi sul tracciato i concorrenti della mezza. Le 2 gare, nate con spirito pionieristico,  negli anni hanno assunto sempre più il carattere di  una manifestazione nazionale che vede protagonisti atleti provenienti da più parti d’Italia, sia per il fattore climatico ma anche perchè usata come test dagli atleti nella primissima parte della stagione sportiva. Il periodo della gara coincide con l’anniversario del terremoto del 11 gennaio 1693 e proprio per questo è dedicata alla memoria del disastroso evento sismico. Evento sportivo unico nel suo genere, il percorso vede attraversare le campagne e i luoghi tipici del territorio Ibleo.  La manifestazione  attrae centinaia di sportivi che si cimentano in un tracciato che partendo dalla parte più alta di Ragusa, trova il traguardo proprio nella perla degli Iblei,  Ragusa Ibla, patrimonio dell’Umanità, dopo aver attraversato il centro storico di Ragusa Superiore e le viuzze di collegamento, agli atleti si pone un panorama mozzafiato da C.so Mazzini  fino a Piazza G.B Hodierna , dove è posto l’arrivo.
La Straragusa 2016 ha visto il successo di Luigi Spinali negli uomini e Margareth Maia Cotrin fra le donne.
Classifica maschile: 1° Spinali Luigi (A.S. Dil, Atl. Augusta Club S.) 1.13.29; 2° Greco Salvatore (Libertas Running Modica) 1.16.36; 3° Ferrara Antonino (Sport Etna Outdoor) 1.19.27. Classifica femminile: 1° Maia Cotrin Margareth (Atletica Padua RG) 1,30.06; 2° Granvillano Laura (Atletica Gela) 1.35.33; 3° Iwaguchi Mika (Pol, Fiamma San Gregorio) 1.36.47.

29 gennaio Capriva del Friuli – Maratonina del Collio: terza edizione di questa mezza maratona che si svolge in provincia di Gorizia e inserita nel “Challenge dal Collio all’Isonzo 2017”. Hanno preso parte alla gara anche diversi atleti della Slovenia e Austria e complessivamente ci sono stati 431 classificati. I vincitori sono il croato Mitja Krevs e la pugliese Teresa Montrone. Classifica maschile: 1° Krevs Mitja (Atletsko Kladivar) 1.07.31; 2° Wadl Michael (Lac Klangenfurt) 1.13.12; 3° Vecchiet Matteo (Sportiamo) 1.14.32. Classifica femminile: 1° Montrone Teresa (Alteratletica Locorotondo) 1.21.03; 2° Moras Chiara (Corro Ergo Sum Runners) 1.27.35; 3° D’Andrea Manuela (Podisti Cordenons) 1.29.27. La foto di copertina è tratta dal Foglio Goriziano.

Sarà invece particolarmente interessante il prossimo fine settimana (5 febbraio) nella quale si disputeranno fra le altre ben 4 mezze maratone “bronze” del calendario nazionale Fidal e cioè la Mostra d’Oltremare Half Marathon a Napoli, la MezzaMaratona delle Due Perle a Santa Margherita Ligure, la Maratonina dello Jonio a Gallipoli e la Puccini Half Marathon Viareggio, oltre alla classica bolognese Maratonina Lolli a Zola Predosa.
Nel  mese di febbraio avremo poi finalmente la prima “mezza maratona Gold” del progetto running Fidal del 2017, con la ” X Gensan Giulietta e Romeo Half Marathon” in programma a Verona il 12 febbraio.

 

  •   
  •  
  •  
  •