Europei atletica 2018: programma oggi 11 agosto e italiani in gara

Pubblicato il autore: rizzoli giorgio Segui

Gianmarco Tamberi – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Oggi sabato 11 agosto è la sesta e penultima giornata de i Campionati Europei di atletica a Berlino.
Sarà una giornata interessante, con parecchie “carte da giocare” anche da parte della squadra italiana. Avremo infatti al mattino la marcia 20 km  e notoriamente questa specialità è sempre stata occasione di portare lustro ai colori italiani. Nel pomeriggio viene calato poi un poker di possibili ambizioni con Tamberi nell’alto, Crippa nei 5000 metri e le 2 staffette 4×400.
Vediamo più in dettaglio le gare di sabato 11 agosto

Sessione mattutina

9.05 20km marcia F Finale
10.55 20km marcia M Finale

Sessione serale

20.00 Alto M Finale
20.05 Lungo F Finale
20.12 400m F Finale
20.20 Disco F Finale
20.30 800m M Finale
20.45 200m F Finale
20.55 5000m M Finale
21.30 4x400m M Finale
21.50 4x400m F Finale

Nella marcia 20 km l’Italia schiera nella gara femminile Valentina Trapletti, Antonella Palmisano e Eleonora Giorgi. E’ soprattutto su Antonella Palmisano, con un curriculum importante, 4° posto alle Olimpiadi di Rio de Janeiro nel 2016 e la medaglia di bronzo (unica medaglia italiana) ai Campionati Mondiali di Londra 2017, che la squadra femminile conta per un altro piazzamento importante.
Nella gara maschile l’Italia schiera Giorgio Rubino, Francesco Fortunato, Massimo Stano.

Nelle gare della sessione serale, grande attesa per il salto in alto con Gianmarco Tamberi. La classe del campione mondiale indoor e campione europeo uscente potrebbe sopperire a una condizione di forma e di risultati che non sono ancora quelli ante infortunio del 2016. D’altra parte, tolto il russo Lysenko che non è stato ammesso a partecipare a titolo individuale, la concorrenza quest’anno a livello europeo non pare insormontabile e tutti ci attendiamo una buona prova da parte dell’anconetano.
Atteso è anche Yemaneberhan Crippa, che si schiererà anche nei 5000 metri, dopo la bellissima medaglia di bronzo vinta nei 10000 metri. In questa gara la concorrenza è piuttosto agguerrita, tra l’altro con la presenza dei campioni europei 2018 dei 1500 metri, il norvegese Jacob Ingebrigtsen e dei 3000 siepi il francese Mahiedine Mekhissi-Benabbad.
In conclusione di giornata le 2 staffette 4×400, entrambe possibili candidate al podio e con la formazione femminile che ha realizzato anche il miglior tempo in batteria.
Infine in gara anche Daisy Osakue nel disco, dopo avere brillantemente superato il turno di qualificazione.

  •   
  •  
  •  
  •