Semifinali NBA, Cleveland batte Boston in Gara 6. Si va alla “bella”

Pubblicato il autore: Mimmo Visconte Segui
OAKLAND, CA - DECEMBER 25: LeBron James #23 of the Cleveland Cavaliers reacts towards his teammates after the Golden State Warriors scored a basket during an NBA basketball game at ORACLE Arena on December 25, 2017 in Oakland, California. NOTE TO USER: User expressly acknowledges and agrees that, by downloading and or using this photograph, User is consenting to the terms and conditions of the Getty Images License Agreement. (Photo by Thearon W. Henderson/Getty Images)

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Un Lebron James, disumano, autore di 46 punti, in altrettanti minuti giocati, trascina i Cleveland Cavaliers, che battendo i Boston Celtics, in gara 6, della finale di Eastern Conference dei play – Off Nba 2018, si è guadagnata il diritto di giocarsi l’ultima e decisiva gara, di questa serie equilibratissima, pareggiando il conto sul 3-3; alla Quickens Loans Arena, finisce 109-99, per i padroni di casa, il numero 23 dei Cavs, è stato inarrestabile al tiro, con 17/33 dal campo, ma sopratutto 5/7 da tre punti, numeri pazzeschi, impreziositi da undici rimbalzi e ben nove assist.

I Cavaliers, pur avendo perso Kevin Love per infortunio dopo soli cinque minuti di partita, (la sua presenza in campo in gara 7 è in forte dubbio), non si sono scoraggiati, grazie ad un George Hill, mai così trascinante e autore di 20 punti; Gerald Green Larry Nance Jr,  sono gli altri direttori d’orchestra di una serata indimenticabile, per i Cavs. Boston ha pagato a carissimo prezzo, quattordici possessi di palla persi, facendo troppo poco la differenza dalla “lunetta”, 11/20. 55 punti in due, per la coppia formata da Terry Rozier, Jaylen Brown, mentre Jayson Tatum, si ferma a quota 15; in ombra Al Horford, Marcus Smart, molto più decisivi, negli atti precedenti della serie, sopratutto in casa. L’ago della bilancia è stato il secondo quarto, dove i padroni di casa, hanno avuto la meglio per 34-18, gli ospiti hanno buttato via il 20-25, costruito nel quarto di apertura, il punto debole dei biancoverdi, è stato un intensità difensiva per niente buona, e pensare che per quasi tutta la serie, i Celtics hanno usato proprio questo fondamentale come arma vincente.

Leggi anche:  Dove vedere Olimpia Milano-Alba Berlin, live streaming e diretta tv Eurolega?

Nel terzo periodo, gli ospiti vincono il parziale 29-30, ma nell’ultima frazione è solo 26-26. I Bostoniani hanno fatto benissimo in attacco, con percentuali buonissime 51,4% dal campo, e 43% da tre. Semmai ci sarebbe da dire qualcosa sul poco rassicurante, 17/33 in area, dove per giunta ha subito ben nove stoppate, dalla difesa dei padroni di casa. La franchigia del Massachusetts però ha un’arma segreta, la “bella” davanti al pubblico amico del Td Garden, dove in questi play-off ha un record immacolato, dieci successi consecutivi su altrettanti match disputati. La resa dei conti è fissata, per la notte tra domani e lunedì con inizio alle ore 2.30, ora italiana.

  •   
  •  
  •  
  •