Darren Collison: ritorno in NBA dopo aver lasciato il basket per Geova

Pubblicato il autore: Francesco Emiliano Segui

Era lo scorso 29 Giugno 2019 quando Darren Collison, militante ai tempi con gli Indiana Pacers, decise di lasciare il basket per dedicarsi completamente alla sua nuova fede: fare il testimone di Geova. Egli infatti affermò che la pallacanestro è stata da sempre la sua vita, ma il volontariato verso Geova gli regalava molte più gioie rispetto al calcare un parquet NBA, tanto da decidere appunto di dedicarsi a ciò con tutte le sue forze.

A distanza di pochi mesi però Darren Collison, playmaker uscito dalla UCLA nel 2009 con 10 stagioni NBA giocate, ci ha ripensato. Secondo alcune fonti attendibili come il famoso giornalista NBA Adrian Wojnarowski, egli sarebbe pronto a ritornare a giocare a basket. Addirittura si potrebbe trattare di un rientro molto imminente, approfittando del mercato NBA aperto fino a Febbraio, senza dover aspettare all’inizio del mercato estivo. Per ora le squadre interessate al playmaker statunitense sono le franchigie di Los Angeles, i Lakers e i Clippers. Nella sua lunga carriera, che sembra proprio che stia per ricominciare, ha vestito le maglie dei New Orleans Hornets, degli Indiana Pacers per ben due volte, dei Dallas Mavericks, degli stessi Clippers e dei Sacramento Kings. In questi 10 anni di attività ha totalizzato 708 partite, segnando in media 12.5 punti e servendo 5 assist a partita.

  •   
  •  
  •  
  •