Eurocup: la Virtus Bologna vola ai quarti

Pubblicato il autore: Alberto Rossi Segui

La Virtus Bologna si qualifica per i quarti di finale dell’Eurocup: la compagine di Sasa Djordjevic, protagonista di una prestazione stellare in attacco (58,8% da due e 60% da tre), s’impone per 106 a 96 sul Darussafaka Istanbul nella decisiva sfida del sesto turno delle Top 16 disputata a porte chiuse alla Stark Arena di Belgrado a causa dell’emergenza Coronavirus. L’affermazione nel confronto che sarebbe dovuto andare in scena alla Volkswagen Arena consente alle V Nere di chiudere al secondo posto il Gruppo E alle spalle del Partizan Belgrado e accedere conseguentemente alla fase ad eliminazione diretta. Nei quarti di finale i bianconeri se la dovranno vedere con i monegaschi del Monaco primi classificati nel Gruppo G.

Nei primi quindici minuti la Virtus Bologna rasenta la perfezione: il complesso felsineo con una difesa attenta ed un clamoroso 8/9 dall’arco vola sul 44-23. Il Darussafaka si scuote e con un parziale di 12-2 riduce il divario ad undici punti (35-46). Le percentuali nel tiro dalla lunga distanza e dalla lunetta della Virtus restano alte ma la compagine turca andando a segno quasi ad ogni possesso si porta a 3 minuti e 41 secondi dalla fine del terzo quarto a meno quattro sul 62-66. Bologna con un 7-0 costruito con i liberi di Pajola, Delia e Hunter supera il momento più difficile tornando avanti di undici lunghezze (73-62). La Segafredo approccia l’ultima frazione nel migliore dei modi possibili. Dopo aver nuovamente toccato il +21 (94-73) le V Nere controllano con sicurezza il finale chiudendo sul 106-96. Brilla la stella di Teodosic (21 punti e 6 assist) ma tra i bianconeri anche Ricci (17) e Pajola (15) offrono un grande contributo. Sul fronte turco in evidenza Browne (14 punti e 11 assist).

  •   
  •  
  •  
  •