Nba, Christian Wood positivo al coronavirus

Pubblicato il autore: Antonio.Ferrentino Segui

Dopa la notizia della positività di Rudy Gobert e Donovan Mitchell, anche Christian Wood dei Detroit Pistons ha contratto il coronavirus. L’ala grande è il primo giocatore della lega al di fuori degli Utah Jazz ad aver contratto il virus, l’americano aveva affrontato la squadra dello Utah il 7 marzo disputando tra l’altro una gara sensazionale con tanto di career high da 30 punti, già superati quattro giorni dopo nella sfida contro I Philadelphia 76ers. Proprio in quest’ultima gara aveva accusato i primi sintomi d’influenza . Attualmente nonostante la positività al virus il cestista ha dichiarato di stare bene, e di essere al momento asintomatico ma di trovarsi naturalmente in isolamento forzato.

Coronavirus in Nba, perchè il rischio è maggiore

Il calendario Nba non permette soste, con le squadre impegnate a pochi giorni di distanza, ed a volte anche in più giorni consecutivi. Ed è proprio per questa ragione che il coronavirus può diffondersi molto più velocemente, rendendo quasi impossibile ricostruire i contatti avuti da coloro che hanno contratto il virus. Quindi come dichiarato dal commissioner Adam Silver il periodo di stop potrebbe essere di gran lunga superiore al mese inizialmente preventivato, non escludendo addirittura la cancellazione dell’intera stagione o la disputa delle Finals ad agosto inoltrato.

  •   
  •  
  •  
  •