Speranze e attese: NBA ripartirà ad agosto?

Pubblicato il autore: Fabio Faiola Segui

Coronavirus permettendo, l’NBA dovrebbe ripartire ad agosto e comprendere circa 20 squadre: quelle che andranno ai play-off, anche per ridurre il rischio contagio.
L ‘NBA sta anche avviando l’organizzazione per i giocatori che si trasferiranno ad Orlando; in particolare quelli che ora si trovano nei loro paesi di origine e che ad eccezione, potranno fare il loro ingresso in USA, velocizzando così  i tempi per il fatidico ritorno in campo.

Elemento importante è  che i parenti  dei giocatori potranno unirsi all’interno di una sorta di capsula protetta. I familiari saranno sottoposti, infatti a diversi controlli e si ricongiungeranno agli atleti in un momento successivo, quando parecchie squadre avranno subito l’eliminazione dalle avversarie e così  sarà  più  facile controllare l’andamento della situazione e il numero delle persone presenti.

I parenti alloggeranno al Walt Disney World Resort.

Leggi anche:  Belinelli non parteciperà al Preolimpico con la Nazionale. Ecco perchè

I familiari dei giocatori saranno sottoposti alle regole di sicurezza e ai vari test medici  e staranno, come detto prima, nella capsula protetta dell’NBA.

Ancora però  l’NBA non ha predisposto un protocollo di sicurezza, e sicuramente non sarà  terminato in breve tempo: il documento dovrebbe spiegare dettagliatamente le norme di sicurezza e i comportamenti da tenere per tutti nella finale del campionato.

Ancora è  da decidere in che modo avverrà la ripartenza della stagione. Si pensa di diminuire il numero delle squadre partecipanti e includere solo quelle che potrebbero giocare ai play- off.
Alle 16 già  qualificate, quindi, se ne potrebbero aggiungere  altre 4, come Portland, New Orleans, Sacramento e Sant’Antonio e si arriverebbe a 20 in totale.

Altra decisione potrebbe essere di escludere totalmente le squadre che non possono più  accedere ai play- off, perciò  Minesota e altre compagini sarebbero tagliate fuori.

Leggi anche:  Belinelli non parteciperà al Preolimpico con la Nazionale. Ecco perchè

Inoltre sono iniziati gli studi per elaborare un protocollo sanitario, che comprende il rientro dei giocatori coi relativi allenamenti  e la trasferta ad Orlando con  test e controlli medici rigidi.

Quando  ci sarà  la ripresa del gioco?

Probabile ad agosto, covid 19 permettendo.
Speriamo che questa speranza e sospirata attesa diventi realtà.

  •   
  •  
  •  
  •