Germania, BBL fase finale: Alba Berlino e Ludwigsburg comandano il girone B

Pubblicato il autore: Albyreds Segui


La seconda giornata del girone B della fase finale della BBL (Basketball-Bundesliga) fa registrare all’Audi Dome di Monaco di Baviera le conferme di Alba Berlino e MPH RIESEN Ludwigsburg. La compagine della capitale bissa l’affermazione ottenuta all’esordio contro Francoforte prevalendo sul Brose Bamberg per 98-91. L’Alba Berlino, trovando la via della retina con grande facilità, arriva dopo cinque minuti a garantirsi dodici lunghezze di vantaggio (20-8). La risposta del Brose Bamberg è però immediata. Il complesso di Roel Moors ricuce il divario già alla fine del primo quarto (27-27). L’equilibrio sembra regnare sovrano. A 4 minuti e 6 secondi dalla fine il punteggio è ancora in perfetta parità (85-85). Due triple in rapida successione di Markus Eriksson danno all’Alba Berlino un mini-vantaggio che si rivela essere decisivo sulle sorti della sfida. Il tabellino dei gialloblu con sei giocatori in doppia cifra e due arrivati a quota nove evidenzia la grande prova corale fornita dalla compagine di Alejandro Garcia Reneses. Nel Brose Bamberg meritano una citazione particolare Jordan Crawford (20 punti), Elias Harris (16) e Retin Obasohan (13).

Resta a punteggio pieno anche l’MPH RIESEN Ludwigsburg. La compagine di John Patrick, seppur soffrendo, tiene fede ai pronostici della vigilia piegando per 80-77 il Fraport Skyliners Francoforte. La gara, giocata sul filo dell’equilibrio, si decide in volata. Sul 77-77 Marcos Knight, top scorer con 25 punti (5/6 da tre punti), porta avanti Ludwigsburg siglando, a 20 secondi e 8 decimi dal termine, un canestro in sospensione dalla linea del tiro libero. Sul versante opposto gli arbitri, a 3” dalla sirena, si prendono la responsabilità di ritenere Matthew McQuaid con un tallone leggermente fuori al momento del tentativo dall’arco effettuato dall’angolo subendo forse un contatto. Nel Ludwigsburg, oltre al già citato Knight, prove positive anche per Jaleen Smith e Frederick Zamal Nixon (15 punti a testa). A Francoforte che ha dovuto fare a meno oltre che di Leon Kratzer e Shaquille Hines anche di Lamot Jones dopo quattordici minuti non basta mandare quattro uomini in doppia cifra (Quantez Robertson 17, Yorman Polas Bartolo 16, Akeem Vargas 15 e Gytis Masiulis 12) per evitare il secondo ko. Da segnalare che Jacob Patrick, figlio dell’allenatore del Ludwigsburg, andando a segno nel secondo quarto è diventato, a 16 anni, 6 mesi e 19 giorni, il più giovane realizzatore nella storia della BBL dall’acquisizione dei dati digitali avvenuta nel 1998.

Girone B – I risultati
Prima giornata
Fraport Skyliners Francoforte-Alba Berlino 72-81
RASTA Vechta-MHP RIESEN Ludwigsburg 76-81
Seconda giornata
MHP RIESEN-Ludwigsburg-Fraport Skyliners Francoforte 80-77
Alba Berlino-Brose Bamberg 98-91

Girone B – La classifica
Alba Berlino e MHP RIESEN Ludwigsburg 4, Brose Bamberg*, RASTA Vechta* e Fraport Skyliners Francoforte 0.
* una partita in meno.

  •   
  •  
  •  
  •