Tessitori firma un contratto pluriennale lontano da Treviso

Pubblicato il autore: Francesco Emiliano Segui

La serie A di basket si ferma sul parquet, ma il mercato è più vivo che mai. La Segafredo Virtus Bologna, dopo aver firmato Amar Alibegovic dalla Virtus Roma, ora si accaparra il lungo italiano Amedeo Tessitori, dalla DeLonghi Treviso. Per lui un contratto pluriennale alla corte di coach Djordjevic.

Amedeo Tessitori è un centro di 2008, classe 1994 e nato a Pisa. Cresciuto tra le file giovanili della Virtus Siena, inizia la sua carriera professionistica proprio con la canotta della squadra toscana. Con essa vince una coppa Italia LNP, venendo tra l’altro anche nominato MVP della competizione. Nel 2012 approda al Banco di Sardegna Sassari, dove viene subito mandato in prestito al Forlì. Nel 2013 i sardi lo richiamano e vincono la Coppa Italia, per poi viaggiare tra Caserta, Cantù, Biella, fino ad arrivare a Treviso, dove conquisterà la promozione in A1 e alzerà al cielo un’altra coppa italia LNP. Nell’ultima stagione Amedeo ha registrato in LBA una media 18 minuti a partita, 8 punti e 4.6 rimbalzi in 21 partite disputate. Ha preso parte anche ai Mondiali cinesi collezionando 6.4 punti, 2.4 rimbalzi e 9.6 minuti.

Le sue parole da neo virtussino

Amedeo Tessitori, poco dopo aver letto l’ufficialità della notizia ha dichiarato:  “Arrivo in una società ambiziosa con obiettivi importanti e fame di vittoria. Sono pronto per alzare il mio livello e portare la mia forza ed energia al servizio della squadra. Sono circondato da campioni e talenti che mi sono di esempio. Sono qui per crescere e migliorare

  •   
  •  
  •  
  •