Basket, serie A 1°giornata: ok Milano e Reyer, male Cremona

Pubblicato il autore: CristianoDoge Segui


Serie A maschile di basket
Tra sabato e domenica scorsa è cominciato ufficialmente il campionato di Serie A di Pallacanestro maschile, c’era tanta attesa per poter rivedere sul parquet le migliori squadre italiane di basket e lo spettacolo è stato a dir poco elettrizzante.

1° giornata

Treviso – Trento 84-80 (25-18, 27-20, 12-22, 20-20)
La prima partita della massima serie di Basket ha visto la vittoria di Treviso su Trento. Successo creato nel primo tempo, quando Trento ha fatto più fatica a difendere gli attacchi veloci dei veneti. Nel secondo tempo la partita è tornata più in equilibrio, ma i 12 punti di distacco alla fine della prima parte hanno pesato notevolmente.
Roma – Fortitudo Bologna 81-76 (20-20, 24-12, 20-28, 17-16)

Inizio negativo per la Fortitudo allenata da Meo Sacchetti che dopo aver cominciato bene la gara ha pagato un secondo quarto di totale blackout con la squadra completamente in balia dei romani e soprattutto di Hunt che ha realizzato 24 punti.

Varese – Brescia 94-89 (17-23, 16-20, 26-16, 22-22, 13-8)
Il primo derby lombardo della stagione è andato a favore di Varese, ma la squadra allenata da Bulleri per aver ragione dei bresciani ha dovuto giocare anche supplementare. Hanno giocato un tempo a testa: il primo favorevole ai bresciani e il secondo ai bianco rossi di Varese Nei supplementari dopo un testa a testa nei primi secondi, Brescia ha dovuto cedere alla più in palla Varese.
Reggiana – Milano 71-87 (17-19, 23-25, 13-20, 18-23)
Nulla da fare per gli emiliani contro la corazzata lombarda, solo nella seconda parte di primo tempo la Reggiana ha tentato di creare difficoltà all’Olimpia ma la differenza di 16 punti fa capire come effettivamente ci sia stato poco equilibrio in campo.
Trieste – Cremona 102 – 77 (29-19, 22-12, 30-16, 21-30)
Primo cento della nuova stagione di serie A di basket , realizzato questa volta, da Trieste in una partita che a cavallo tra primo e secondo tempo ha visto i lombardi semplici spettatori di una Triste stratosferica. Questa gara ha dimostrato sicuramente la grande capacità di Trieste ma anche il tanto lavoro che coach Galbiati dovrà fare per registrare una difesa di Cremona assolutamente inadeguata.
Pesaro – Sassari 85-95 (26-18, 16-22, 27-29, 16-26)
Bella vittoria in trasferta dei sardi di Pozzecco che dopo essersi un po’ persi ad inizio gara, anche grazie alla buona qualità delle giocate dei marchigiani di coach Repesa, hanno fatto loro partita, non mettendo mai in discussione il risultato. Bellissima prestazione del lituano di Sassari Bendzius che ha totalizzato 23 punti.
Virtus Bologna – Cantù 84-65 (25-15, 20-15, 20-14, 19-21)
Parte malissimo Cantù, la squadra lombarda allenata da Coach Pancotto non ha mai preso in mano il gioco, subendo sistematicamente gli attacchi buoni ma non trascendentali della Virtus che a fine gara sembra aver fatto il partitone, anche se invece ha solo giocato il suo basket. È proprio Cantù che è risultata quasi inguardabile.
 
Reyer Venezia – Brindisi 75-67 (15-15, 18-13, 27-18, 15-21)
Prima vittoria per i lagunari che piegano una buona Brindisi. La squadra di Coach De Raffaele ci ha abituato a partire come un Diesel e questo si è confermato nella partita di basket di apertura, con un primo tempo chiuso con soli cinque punti di vantaggio figlio di due tiri a conclusione di tempo. Nel secondo tempo Venezia prende il largo e a nulla serve la reazione di orgoglio dei pugliesi nell’ultimo quarto. Restano comunque due buonissime squadre.

Classifica di serie A di Basket

1 Trieste 2 pt.
2 Virtus Bologna 2 pt.
3 Olimpia Milano 2 pt.
4 Sassari 2 pt.
5 Venezia 2 pt.
6 Varese 2 pt.
7 Roma 2 pt
8 Treviso 2 pt.
9 Trento 0 pt.
10 Brescia 0 pt.
11 Fortitudo Bologna 0 pt.
12 Brindisi 0 pt.
13 Pesaro 0 pt.
14 Reggiana 0 pt.
15 Cantù 0 pt.
16 Cremona 0 pt.
  •   
  •  
  •  
  •