NBA Finals: i Lakers vincono gara 1 dominando i Miami Heat 116-98

Pubblicato il autore: Francesco Grandi Segui

Lakers per ora troppo forti per i Miami Heat che durano solo i primi due quarti: Heat che partono forte, si portano sul +13 in soli otto minuti (23-10 il punteggio in favore di Miami) e poi vengono letteralmente spazzati via dal campo dall’esperienza della squadra di Los Angeles che colpisce a ripetizione dall’arco e si affida sotto canestro a un gigantesco Anthony Davis. I Lakers segnano 11 triple su 17 tentativi prima dell’intervallo lungo, conquistando così 17 lunghezze di margine diventate poi anche 30 nella ripresa, quando sul parquet non torna Dragic,uscito per un colpo al piede subito da Rondo e con Bam Adebayo che rientra presto negli spogliatoi a causa di un problema alla spalla (e anche al polso già dolorante). Resta sul parquet a lottare il solo Jimmy Butler, ma la partita perde totalmente di senso e intensità.
Davis e Lebron restano in campo a lungo e per Miami in questa prima gara non c’è scampo, vedremo se gli Heat riusciranno subito a riprendersi in gara 2, considerando anche gli infortuni di Dragic e Adebayo. La strada sembra in salita, ma è solo la prima partita e i playoff ci insegnano che niente è perduto dopo il primo match anche davanti ad una corazzata come quella dei Los Angeles Lakers.

  •   
  •  
  •  
  •