Addio Elisa Trevisano, cestista palermitana di 34 anni

Pubblicato il autore: Mario Nuvoletto Segui


Addio Elisa Trevisano, la cestista palermitana è scomparsa a 34 anni dopo la lotta contro la malattia.

Non c’è pace nel mondo dello sport e del basket. Dopo la scomparsa qualche settimana fa di Piero Pallonetto, il mondo della palla a spicchi si sveglia con un altro lutto. Nelle scorse ore, infatti, è venuta a mancare Elisa Trevisano, stella del basket palermitano. È morta dopo aver lottato contro una malattia che non le ha lasciato scampo. La giovane atleta aveva 34 anni ed ha lasciato un marito, anche lui cestista e un figlio di appena dieci anni.

Elisa ha vestito le maglie del Verga e Otium Palermo, diventando un punto fermo delle due squadre. Infine si è dedicata alla crescita sportiva dei tanti talenti e appassionati della pallacanestro palermitana.

Addio Elisa Trevisano, il ricordo del mondo del basket

Come riportato da Today.it, sono tanti i ricordi in queste ore e tanti gli aneddoti che fanno emergere il suo grande talento e la sua sensibilità. Come quando, ad appena 13 anni, durante l’intervallo di una partita di C2 disse di convocare anche una storica amica e compagna, Jessica Corrao, altrimenti lei non avrebbe giocato.

Green Basket Palermo, sulla propria pagina Facebook, ha così ricordato Elisa Trevisano: “Un dolore profondo ci attanaglia, il basket palermitano perde a soli 34 anni uno dei sui figli migliori, figlia d’arte, Elisa Trevisano lascia una impronta indelebile sia come giocatrice ma soprattutto come educatrice, non a caso abbiamo scelto questa foto in mezzo ai suoi amati bambini. Persona dalle doti umane straordinarie, una forza della natura, vulcanica organizzatrice, sempre pronta a nuove iniziative e progetti, ci mancherai ELI tanto tanto, un immenso abbraccio a Marco il bimbo e tutta la famiglia

Il saluto del marito

Il messaggio più toccante rivolto ad Elisa proviene dal marito Marco, anche lui giocatore di pallacanestro: “Nello sport e nella vita ci hanno sempre insegnato che non si molla, che bisogna lottare con tutte le forze – è il messaggio affidato a una bacheca virtuale dal marito Marco – tu questo l’hai sempre fatto! Hai sempre lottato per ottenere ciò che volevi e ci sei sempre riuscita. Lo sport ci ha anche insegnato che quando perdi, puoi perdere in svariate maniere. Puoi prendere un’imbarcata di 30 punti e tornare a casa distrutto e a testa bassa o puoi lottare senza mai arrenderti, anche se l’avversario è il più forte che tu abbia mai incontrato. A quel punto avrai perso, ma sarai fiero di te stesso e tornerai a casa a testa alta. Oggi ti dico che sono fiero e onorato di esserti stato accanto“.

Il post poi continua: “Sei stata sconfitta ma non hai mai mollato fino all’ultimo respiro, senza mai lamentarti. Basta leggere tutti i messaggi che ti hanno dedicato per capire che tutto il palazzetto è in piedi ad applaudirti! Ti amo amore mio. Ora è il momento di riposare. Vorrei farti vedere quante persone ti vogliono bene, hai davvero lasciato qualcosa di indelebile in questo mondo. Io e Scricciolo ti porteremo sempre nel nostro cuore. Ciao Bionda“.

Addio Elisa Trevisano.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: