Rissa in NBA, calci e pugni tra tifosi – video

Pubblicato il autore: Mario Nuvoletto Segui


Ci sono scene nello sport che non vorremmo mai vedere. Scene che raccontano le brutte abitudini che circondano questo mondo fatto di divertimento e passione. Con la Pandemia da Coronavirus che ha colpito il mondo, gli impianti sportivi di qualsiasi sport hanno chiuso le porte agli spettatori. Dal basket al calcio, passando per la pallavolo, tutti i club hanno dovuto fare a meno dei propri supporters sia dal punto di vista emotivo sia dal punto di vista economico. Ecco quindi che le immagini che ci arrivano dagli Stati Uniti hanno un qualcosa di spiacevolmente incredibile. C’è stata una violenta rissa in NBA, sugli spalti del Toyato Center, di Huston, durante il match tra Houston Rockets e San Antonio Spurs.

Rissa in NBA, ancora non sono chiari i motivi

In NBA è da ormai qualche settimana che si sta progressivamente portando il pubblico negli stadi e nei palazzetti sportivi. Infatti sono undici le arene che hanno finalmente riaperto le porte degli spalti ai propri tifosi. Il tutto chiaramente con delle limitazioni di capienza che comunque portano 3000 spettatori ogni match. Da settimane, quindi, i tifosi dell’NBA possono godersi i loro eroi dal vivo, ma certamente le immagini del Toyota Center di Huston lasciano l’amaro in bocca.

Leggi anche:  Basketball Champions League: l’Hapoel Gerusalemme fa il colpo a Smirne

In occasione del match tra i Rockets e gli Spurs è scoppiata una mega rissa tra i supporters delle due fazioni. Non è ancora ben chiaro il motivo di tale evento, cosa abbia innescato la miccia, ma all’improvviso una decina di persone hanno iniziato a darsi calci e pugni, costringendo la polizia ad intervenire. Come non bastasse per questa rissa in NBA, nessuno di loro indossava la mascherina, creando probabilmente ancora più disagi.

Rissa in NBA, ecco il video

Di seguito il video della violenta rissa che ha colpito la massima serie di basket negli Stati Uniti d’America

  •   
  •  
  •  
  •