Eurolega, Jasikevicius è il nuovo allenatore del Barcellona

Pubblicato il autore: Giacomo Morandin Segui


E’ ufficiale: Sarunas Jasikevicius torna nella sua Barcellona, subentrando a Svetislav Pesic come capo allenatore.
Il lituano in questi giorni è stato oggetto del desiderio del Fenerbahce come post-Obradovic, ma la ghiottissima opportunità di allenare la sua ex squadra ha prevalso anche sull’anno di contratto che aveva ancora allo Zalgiris Kaunas.

Jasikevicius, 44 anni, allo Zalgiris lascia un pezzo di cuore: alla Zalgirio Arena ha costruito una squadra solidissima vincendo ben 8 titoli nazionali dal 2016 (5 scudetti e 3 coppe di Lituania) oltre alla clamorosa qualificazione alla Final Four di Eurolega nel 2017/2018 a Belgrado.
“Saras” conosce benissimo Barcellona, nella quale è diventato una leggenda dopo aver militato per quattro stagioni (2000/2001, 2001/2002, 2002/2003 e 2012/2013) e aver conquistato da giocatore due titoli di Liga ACB (00/01 e 02/03) e la Final Four di Eurolega giocata al Palau Blaugrana nel 2002/2003 battendo in finale la Benetton Treviso.

IL MERCATO DELLA PROSSIMA STAGIONE
Dopo la conferma dell’arrivo di Nick Calathes (triennale), lasciano ufficialmente il club Malcolm Delaney (già a Milano), Kyle Kuric, Kevin Pangos ma soprattutto Ante Tomic che sarà il pezzo prelibato del mercato di Eurolega.
Mancano almeno due/tre colpi, la stagione del Barcellona è appena finita con la sconfitta in finale contro il Baskonia, di conseguenza bisognerà aspettare qualche giorno per sentire i primi rumors e le richieste di Jasikevicius.

La squadra è al momento così composta:
PM: CALATHES, Heurtel, Ribas;
G: Higgins, Bolmaro; ?
AP: Hanga, Abrines; ?
AG: Mirotic, Claver, Smits;
C: Davies, Oriola, Pustovyi.

  •   
  •  
  •  
  •